Lady D, le anticipazioni del docufilm: “Quando incontrò i malati di Aids…”

Oltre alle rivelazioni di William e Harry, nel cortometraggio ci sarà anche il ricordo di Elton John: “Emanava amore per chi soffriva”

Emergono altri dettagli sul documentario dedicato all’indimenticata Lady D, in onda su ITV il 24 luglio. Oltre al sofferto, ma gioioso, ricordo della madre da parte dei principi Harry e William, altre personalità raccontano alcuni aspetti caratteriali di Diana e momenti felici passati con lei. Spiccano le dolci parole di Elton John, che sottolinea come la Spencer abbia ridotto lo “stigma pubblico” verso le persone affette da Aids. Il cantante britannico, inoltre, ha spiegato come le persone ammalate, che Diana andava spesso a trovare, dimenticassero la loro realtà fatta di sofferenza e dolore quando si trovavano vicino a lei: “Le faceva sentire come se tutto stesse andando bene”. Se Harry ha evidenziato che “coloro ritratti in fotografia insieme a lei sorridevano sempre”, Elton John ha aggiunto che “il suo viso in ogni scatto emanava un positivo e bellissimo amore” per chi soffriva. Come annunciato dall’account Twitter di Kensington Palace, nel documentario televisivo – dal titolo “Diana, Our Mother: Her Life and Legacy” – il duca di Cambridge William e il principe Harry parleranno “per la prima volta della figura di Diana come madre”. I due ricordano l’innato senso dell’umorismo di Lady D, che spesso si scontrava con le rigide regole reali: “Era birichina. Aveva un atteggiamento informale, e amava davvero le risate e il divertimento. Aveva capito che c’era una vita reale fuori dalle mura del Palazzo”. Le rivelazioni del duca di Cambridge – che nel docufilm ricorderà la madre sfogliando un vecchio album di fotografie – sono di fatto storiche, dato che nell’aprile 2017 William aveva dichiarato di non essere riuscito a confrontarsi col fratello in modo completo e sereno sulla morte di Diana, segno che quell’evento è ancora per loro una sorta di tabù, un trauma. Toccante, in proposito, l’ultimo ricordo che William e Harry hanno della madre: una telefonata “troppo breve” e sbrigativa. Lady D, in quel momento, si trovava in Francia e i figli adolescenti – che erano a Balmoral, la residenza della Regina Elisabetta II, in Scozia – volevano giocare con i cugini e non perdere tempo in chiacchiere. Era il 31 agosto 1997, giorno del tragico incidente a Parigi, in cui Lady D perse la vita insieme a Dodi al Fayed. “Era lei che parlava da Parigi, non posso ricordarmi esattamente cosa dicesse, ma rimpiangerò probabilmente per tutto il resto della vita quella telefonata che è stata così breve”, ha spiegato Harry nel docufilm. “Avevamo una fretta terribile di salutarla. Se avessi saputo cosa sarebbe accaduto, ovviamente, non sarei stato così indifferente”, ha poi aggiunto in modo sofferto William.

Tgcom24

Tag:, , , , , , ,