Giammarco Sicuro positivo al Covid, il suo debutto a Uno Mattina Estate potrebbe slittare

Il giornalista Giammarco Sicuro avrebbe contratto il Covid-19, una disdetta per il debutto da conduttore di Uno Mattina Estate che, quindi, slitterebbe necessariamente dopo l’inizio previsto per lunedì 28 giugno. Se dovesse essere ancora positivo all’ultimo test, dovrà collegarsi da remoto e condurre a distanza, come è capitato a molti altri colleghi nel corso di questi lunghi mesi di pandemia.

Giammarco Sicuro avrebbe contratto il virus già qualche settimana fa, dal momento che le prove per la realizzazione della versione estiva del contenitore mattutino di Rai1 sono state fatte a distanza, tanto che finora il giornalista non sarebbe riuscito a mettere piede nello studio in cui da lunedì 28 giugno andrà in onda Uno Mattina Estate, che condurrà accanto a Barbara Capponi, confermato anche per la stagione estiva, quindi, l’affiancamento di un volto del Tg1 con un altro giornalista al timone del programma.

Giammarco Sicuro è uno dei giovani volti della Rai, principalmente inviato del Tg2 a cui quest’anno è stata affidata la conduzione di Uno Mattina Estate. Dopo la laurea in Scienze Politiche a Firenze, essendo lui originario della provincia di Arezzo, e la scuola di giornalismo a Urbino, arriva l’ingresso nella tv di Stato nel 2008, dove inizia a lavorare come reporter seguendo molti casi di cronaca sia italiana che internazionale. Tra le vicende da lui raccontate, particolare rilievo assumono il naufragio della Costa Concordia, il terremoto di Amatrice, gli attentati dell’Isis a Londra e Berlino, i gilet gialli a Parigi, il tentato golpe in Venezuela, l’alluvione di Genova, i più importanti arresti di mafia degli ultimi anni, la situazione Covid-19 in Spagna e la crisi tra le due Coree. ⁠

Tag:, , , , , ,