La risposta di Ligabue sul “Sugo-gate”, dopo l’intervista di Antonella Clerici a Belve

Antonella Clerici ha dato prova di grande franchezza nell’intervista rilasciata a Francesca Fagnani durante l’ultima puntata di Belve. La conduttrice si è aperta completamente, rispondendo senza alcun filtro alle domande della giornalista e toccando vari momenti significativi della sua carriera. Ha raccontato episodi particolarmente vivaci, dalla situazione in cui ha dovuto confrontarsi apertamente con una collega, fino alla delusione per non essere stata chiamata a condurre Sanremo 2025. In particolare, ha voluto fare chiarezza su una questione che da tempo incuriosiva il pubblico: l’identità del cantante coinvolto nel cosiddetto “sugo-gate”.

Il “sugo-gate a Sanremo” è stato un episodio che ha destato scalpore l’anno precedente, quando durante una puntata di ‘È sempre mezzogiorno’, Antonella Clerici rivelò che durante la sua conduzione del Festival di Sanremo del 2010, un cantante si rifiutò di partecipare poiché riteneva che la conduttrice “sapesse troppo di sugo”. Durante l’intervista a Belve, Antonella ha finalmente svelato che il cantante in questione era Luciano Ligabue.

La replica di Ligabue non si è fatta attendere. Poco tempo dopo l’intervista, il cantautore ha pubblicato un post su X in cui negava categoricamente di aver pronunciato quelle parole. “Cara Antonella Clerici, ovviamente non ho mai detto una cosa del genere, certe frasi non mi appartengono”, ha scritto. Ligabue ha anche condiviso un video su Instagram, ribadendo la sua estraneità ai fatti e manifestando il suo dispiacere per l’accaduto. “Mi dispiace che qualcuno si sia inventato una cosa del genere, ma ancora di più mi dispiace che tu non abbia cercato di fare chiarezza con me”, ha concluso.

Torna in alto