Stasera tornerà “Ulisse”, su Rai3, con un ritratto di Alessandro Magno

Stasera tornerà Ulisse, in prima serata su Rai3. Lo storico programma di Alberto Angela, racconterà le prodezze di Alessandro Magno. Il viaggio, attorno al suo vivere e battagliare, inizierà a Pompei: all’interno della casa del Fauno infatti vi è uno dei mosaici più famosi della storia: quello della “Battaglia di Isso”, che illustra lo scontro tra l’esercito di Alessandro Magno e quello persiano di Dario. Venerato dai suoi soldati per il suo coraggio e per la sua generosità, ma anche capace di eccessi e di incontrollabili scatti d’ira, questo giovane sovrano originario della Macedonia, un piccolo regno nel nord della Grecia, per secoli ha rappresentato il modello ideale del grande condottiero, alimentando leggende e racconti dal Mediterraneo all’India. Alberto Angela ci accompagnerà in un viaggio nel tempo di oltre duemila anni, durante il quale ripercorreremo i momenti salienti della storia di Alessandro: dall’infanzia, segnata dagli studi con il grande maestro Aristotele, uno dei più grandi filosofi dell’antichità, alla sua precoce ascesa al trono all’età di 19 anni, dopo l’assassinio del padre Filippo, fino alla conquista dell’Impero persiano, un’impresa che fece di Alessandro il sovrano di un impero smisurato che si estendeva dalle rive dell’Indo alla Grecia e che avrebbe segnato per sempre il corso della storia. Insieme ad Alberto Angela seguiremo passo dopo passo le tappe più importanti di questa grandiosa spedizione militare durata circa dieci anni: dalla liberazione delle antiche colonie greche in Asia minore alla fondazione di Alessandria d’Egitto, dalla battaglia di Gaugamela, che sancì la definitiva sconfitta del Gran Re di Persia Dario III alla conquista di Babilonia e alla distruzione di Persepoli, l’antica capitale dell’Impero persiano, per proseguire in Afghanistan sulle vette dell’Hindu Kush, fino ad arrivare ai confini del mondo allora conosciuto, l’India, dove la spedizione si concluse. Ma la puntata sarà anche l’occasione per andare alla scoperta della vita privata di Alessandro, dai contrastati rapporti con il padre Filippo e con la madre Olimpiade, fino ai suoi legami sentimentali: quello con il suo amico d’infanzia Efestione, e quello con la principessa asiatica Rossane, la sua prima moglie. Uno spazio importante sarà infine dedicato a quello che gli studiosi chiamano il “sogno di Alessandro”: la creazione di un impero universale e multietnico che sarebbe nato dalla fusione di Oriente e Occidente. Un grandioso progetto al quale Alessandro dedicò gli ultimi anni della sua vita, ma che non vide mai la realizzazione a causa della morte prematura del condottiero macedone.

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , ,