“Pinketts? Salì sul palco e mi rubò il microfono”, il ricordo di Melissa P.

Andrea Pinketts era “un signore d’altri tempi”. Così lo ricorda, parlando con l’Adnkronos, la scrittrice Melissa Panarello, in arte Melissa P. che descrive il giallista e giornalista, morto a 57 anni, come “un uomo buono”. “L’ho incontrato tantissimi anni fa – rivela – alla presentazione del mio primo libro ‘100 colpi di spazzola prima di andare a dormire‘. Ero una ragazzina”. “Non sapevo neanche chi fosse, si avvicinò a me e salì sul palco. Era molto eccentrico, mi tolse il microfono dalle mani e cominciò a parlare di ‘cose sue’. Fu molto divertente”. Anni dopo finirono a lavorare insieme. “A ‘Mistero‘ su Italia 1 e lì l’ho potuto apprezzare ancora di più – conclude Melissa -. Ho un bellissimo ricordo di Andrea”.

adnkronos

Tag:100 colpi di spazzola prima di andare a dormire, andrea pinketts, italia 1, Melissa Panarello, mistero

Exit mobile version