Ad “Amici 2023” il primo eliminato è Spacehippiez: al suo posto entra Samuspina

Nuovo appuntamento con il pomeridiano di “Amici 2023”.

Nella quinta puntata della 23esima edizione del talent show ideato e condotto da Maria De Filippi, Fiorella Mannoia è stata il giudice per il canto interpretazione, Rkomi per il canto mentre, per il ballo, nella giuria c’era Eleonora Abbagnato. Ospite Mr. Rain insieme a Clara per cantare il brano “Un milione di notti”, uscito il 20 ottobre. Dopo una serie di prove e competizioni c’è stato un primo eliminato: Spacehippiez. Al suo posto entra Samuspina.

La puntata ha inizio con l’esecuzione del compito assegnato a Dustin da parte del maestro Todaro e incentrato sull’interpretazione. La maestra Celentano conferma la maglia.

La gara di interpretazione

A giudicare la gara di interpretazione c’è Fiorella Mannoia che ascolta Mew scelta da Lorella, Lil Jolie per Rudy e Stella per Anna Pettinelli. Inizia Lil Jolie con “Meravigliosa creatura”, poi Mew che canta “Senza un perché” di Nada. Infine, ultima, Stella. Secondo la cantante, la migliore è stata Stella. La squadra di Anna Pettinelli, con la vittoria di Stella, ottiene quindi un punto in più in classifica per ogni cantante. Holy Francisco, da ultimo, sale così penultimo nel gradimento. Primo posto, invece, per Mew.

Gara di canto e di ballo 

Maria De Filippi presenta gli altri due “giudici” famosi, Eleonora Abbagnato giudice di ballo. Per il canto, invece, c’è Rkomi. I cantanti di Lorella canteranno senza autotune mentre Zerbi e Pettinelli hanno rifiutato e si accende una polemica sul tema. La Cuccarini dice: “Era un’opportunità, non capisco quel è il problema se i ragazzi si misurano sulla loro intonazione”.

Si inizia con il ballo e la gara viene aperta da Nicholas in un passo a due insieme ad Elena. La Abbagnato applaude l’esibizione del giovane ballerino e ne loda la sua sicurezza nell’interpretazione. La Celentano invece ha giudicato Nicholas “l’anti ballerino per eccellenza” e allora chiede ai due giovani una prova supplementare: una diagonale di modern per Elena e una per il ballerino per far comprendere le differenze.

E’ la volta del canto. Comincia Holden che canta “Without You” di The Kid Laroi e che Rkomi giudica positivamente: “Sei partito un po’ teso ma poi è andata meglio…”.  Poi si ripassa alla danza con Marisol, per la quale la Abbagnato ha parole di complimenti per il corpo e la fluidità fisica, ma alla quale consiglia di stare attenta alle spalle e alle tensioni. 
Si torna al canto con Mew di cui Rkomi apprezza l’esibizione sia per la tecnica sia perché: “Vedo nei tuoi occhi che stai parlando a qualcuno”:
Nel ballo è la volta di Simone al quale la Abbagnato dice: “Manca un po’ di forza e precisione e se un po’ rigido… ma hai una belle energia”. Poi torna il canto con Lil Jolie che canta “Try” di Pink e acui Rkomi dice: “Cerca di far uscire di più la tua anima rock”. 
Si torna al ballo con Elia che porta una sua coreografia. La Abbagnato gli dice che deve trovare maggiore espressività e profondità mentre balla.  Holy Francisco canta “Quanto ti vorrei” di Chiello ma non convince Rkomi. Sofia invece balla “Ragazza sola” di Annalisa e la Abbagnato si complimenta per le linee del corpo e la fluidità.  Poi è il momento di Petit che Rkomi apprezza molto. La De Filippi manda in onda un filmato riguardante Marisol e Petit e un loro bacio.
Per il ballo c’è Kumo, ma la Abbagnato gli consiglia di lavorare con “più sincerità”. E per il canto Matthew che canta “Message in a bottle” dei Police. Gaia per la danza riceve da Abbagnato il consiglio di stare più attenta ai piedi e alla instabilità. Sarah canta “Chimica” che però non stravolge Rkomi. Dustin balla con Giulia e piace molto alla Abbagnato.
Mida canta e rimarca il fatto di doverlo fare senza autotune. Le differenze si vedono e si accende una discussione sul fatto che far cantare senza autotune in gara solo alcuni e altri no non è giusto. Per il ballo c’è Chiara che però per la Abbagnato è ancora troppo debole. Per il canto è la volta di Stella con “Tutta colpa mia” di Elodie, che Rudy Zerbi critica giudicandola “Male, male”, poi di Spacehippiez con “Le cose in comune”. Anche lui senza autotune. Arriva Ezio che canta con “Piccola anima”. Zerbi lo critica molto: “Tu canti e noi crolliamo in una tristezza infinita”.

La classifica di ballo giudicata da Eleonora Abbagnato: 

Sofia
Dustin
Nicholas
Chiara
Kumo
Gaia
Marisol
Elia
Simone

Elia e Simone devono riconsegnare le maglie e vanno in sfida.

Nella gara di canto (con l’aggiunta dei punti del premio):

Dopo la pubblicazione della classifica Zerbi interviene e propone alla Pettinelli di togliere il punto in più per Holy Francisco così da non lasciare Mida ultimo in classifica e lei accetta: va in sfida Holy Francisco. Nella gara di canto Holy era comunque arrivato ultimo, ma grazie al punto in più di Stella era salito. 

Mew
Lil e Stella
Matthew
Ezio
Sarah
Petit
Holden e Holy
Holy
Space
Mida

Gara improvvisazione ballo giudicata da Kledi 

Si sfidano Nicholas, Elia e Marisol. Il premio sarà andare il 17 luglio al memorial in onore di Carla Fracci. Vince Marisol, che ha interpretato Cappuccetto Rosso che si imbatte nel lupo. 

Arrivano Mr Rain e Clara per presentare “Un milione di notti”, il loro nuovo singolo.

Sfida immediata voluta da Anna Pettinelli e primo eliminato

La maestra di canto chiama in centro studio un nuovo giovane cantante “dalla bella produzione e dalla penna efficace”, Samuspina, che si sfiderà con Spacehippiez”. Ambedue si esibiscono nei loro inediti. A giudicarli Filippo Gimigliano, giudice, talent scout di Warner. Spacehippiez perde (“Non ho trovato elementi di novità” dice il giudice) e deve lasciare la scuola. Samuspina riceve la maglia e va a sedersi al suo posto.

Petit e Mew si esibiscono nei loro inediti prodotti rispettivamente da Takagi & Ketra (per Petit) e da Sixpm (Mew).

Torna in alto