Julia Roberts: “Non sono più una Pretty Woman”

In attesa di vedere Julia Roberts in “Homecoming”, l’attrice rivela in un’intervista che non prenderà più parte ad una commedia romantica

Julia Roberts è una tra le star più amate del cinema di oggi. Icona di moda e di stile, è diventata celebre grazie al successo di Pretty Woman e de Il Matrimonio del mio migliore amico, anche se sono tanti i ruoli che hanno consacrato la sua bellezza e il suo essere attrice.In una recente intervista che ha rilasciato ad ET-Online, Julia Roberts afferma che ha smesso di recitare nelle commedie romantiche, affermando che “Non sarò più una Pretty Woman.” A quasi trent’anni dal suo esordio infatti, molti la ricordano ancora per essere stata la ragazza squillo dolce ma disinibita che ha fatto breccia nel cuore di Richard Gere. Ora la Roberts si sentirebbe pronta per intraprendere nuove avventure ed esplorare nuovi ruoli. “Non è una semplice questione di età” afferma l’attrice durante l’intervista, “semplicemente a un certo punto della vita, mi rendo conto che non sono più adatta per il ruolo della ragazza acqua e sapone. Sono cresciuta, sono maturata e il pubblico si accorge della mia crescita” continua. “Non dimentico di essere stata la Pretty Woman d’America, ma potrei tornare a recitare in una commedia romantica solo se fossi la mamma del protagonista” ironizza.

Julia Roberts ha preso alla lettera la sua voglia di cambiare registro recitativo. Dal 2 novembre infatti debutta su Amazon Prime VideoHomecoming”, la serie tv di cui la Roberts è attrice protagonista. Si tratta di un thriller di hitchcockiana memoria che regala brividi e grandi emozioni. Di seguito il trailer ufficiale.

Carlo Lanna, il Giornale

Tag:Amazon Prime Video, homecoming, Il matrimonio del mi migliore amico, julia roberts, Pretty Woman, richard gere, serie tv, thriller

Exit mobile version