Paola Ferrari, deve affrontare un altro tumore: “tra qualche giorno mi opero”

Paola Ferrari ha rivelato di affrontare un altro tumore al viso durante un’intervista con la collega Monica Setta, in un prossimo episodio della trasmissione “Storie di donne al bivio” su Rai2, in onda il 25 gennaio. La conduttrice sportiva ha spiegato che, sebbene il nuovo cancro sia più piccolo rispetto al precedente, sarà necessario sottoporsi a un intervento chirurgico, già programmato per i prossimi giorni. Ferrari ha dichiarato di tornare al lavoro non appena possibile e ha invitato tutti a prendere sul serio la prevenzione.

Durante l’intervista, Paola Ferrari ha condiviso la sua esperienza con il cancro al viso, rivelando di aver affrontato un carcinoma maligno in passato e di essere stata a rischio di perdere parte del viso. Ha elogiato il team medico per il loro intervento tempestivo e ha sottolineato l’importanza della prevenzione.

La conduttrice ha anche rivelato di avere attualmente un altro carcinoma basiliare sul viso, scoperto di recente, ma in uno stadio iniziale. Ha annunciato che si sottoporrà a un intervento chirurgico nei prossimi giorni e che tornerà a condurre la sua trasmissione domenicale non appena possibile. Paola Ferrari ha enfatizzato che il nuovo tumore è molto meno drammatico rispetto al precedente e che si aspetta una guarigione senza problemi.

Infine, Ferrari ha lanciato un appello alla prevenzione, invitando tutti a essere vigili sulla propria salute. Ha condiviso la sua esperienza precedente, dichiarando di non aver fatto ricerche in merito al primo tumore e di aver perso tempo a causa di una diagnosi errata. Ha esortato il pubblico a prestare attenzione ai segnali del proprio corpo e ad agire prontamente per la prevenzione del cancro alla pelle.

Nel 2014, Paola Ferrari ha affrontato un delicato intervento chirurgico della durata di tre ore per rimuovere un carcinoma. La presentatrice ha raccontato in diverse occasioni di aver scoperto la malattia in modo fortuito mentre si trovava presso l’Istituto Europeo di Oncologia. Il primario le ha notato una lesione nel viso e, dopo ulteriori controlli, è emerso che si trattava di un carcinoma nodulare infiltrante, una forma seria di tumore che richiedeva un intervento chirurgico significativo per la rimozione.

Il carcinoma nodulare infiltrante è una neoplasia che cresce sotto la pelle e può compromettere i nervi del viso, degli occhi e della pelle. Paola Ferrari ha sottolineato la pericolosità di questa forma di tumore, definendolo insidioso, come molti altri tipi di tumori. L’intervento ha comportato la sutura di oltre 40 punti, ma la presentatrice ha elogiato l’abilità dei chirurghi, anche dal punto di vista estetico.

Durante la maratona Rai di Telethon, Paola Ferrari ha condiviso la sua fortuna nel momento della scoperta del tumore, poiché in pochi mesi il carcinoma avrebbe potuto causare una paresi del volto. Ha quindi lanciato un appello affinché le persone prestino attenzione alla loro salute, evitino l’eccessiva esposizione al sole e si sottopongano a controlli medici se hanno dubbi o sospetti.

Torna in alto