L’antitrust britannico si è espresso sull’intenzione di Fox di acquisire Sky: “Non è d’interesse Nazionale”

L’antitrust britannico ha rilasciato una dichiarazione provvisoria sulla proposta di acquisizione di Sky da parte di 21st Century Fox, definendola “non di interesse pubblico”. Il regolatore teme che il deal possa aver delle ripercussioni negative sulla pluralita’ dei media in Gran Bretagna.
La Competition and Markets Authority ha affermato che, se il deal dovesse andare in porto come attualmente strutturato, porterebbe l’impero della famiglia Murdoch, che gia’ controlla Fox e News Corp, ad accrescere la sua influenza sull’opinione pubblica.
L’autorità ha tuttavia proposto alcuni “rimedi” a Century Fox, compresa una vendita di Sky News, e attende la sua risposta prima esprimere un nuovo giudizio entro il 1° maggio nella relazione finale al Ministro della Cultura e dei Media che deciderà il destino del transazione.
21st Century Fox si e’ detta “delusa” dalla dichiarazione provvisoria, ma ha assicurato che continuerà comunque a collaborare con l’antitrust.

ItaliaOggi

Tag:, , , , , , , , , , , ,