Meghan, le lacrime di Kate e un matrimonio last minute

People torna sul presunto scontro tra duchesse, pochi giorni prima del royal wedding: «Alcuni dettagli sono stati preparati in extremis, compreso gli abiti delle damigelle». È per questo che la moglie di Harry si è innervosita, facendo (forse) piangere la cognata

Se a pochi giorni dal vostro matrimonio siete in ansia perché alcuni dettagli non sono ancora stati definiti, non preoccupatevi, può capitare a chiunque, persino alla famiglia reale. Stando a quanto riportato da People, infatti, il royal wedding dello scorso maggio sarebbe stato ultimato di corsa, lasciando pochissimo tempo a questioni importanti come gli abiti delle damigelle: «Sono stati confermati all’ultimo minuto, non c’era più tempo», rivela una fonte. «La gente che ci lavorava è stata sottoposta a un bel carico di stress».

Ecco perché, forse, in una simile atmosfera di tensione, Kate Middleton potrebbe essere scoppiata a piangere mentre sua figlia Charlotte era in camerino per il fitting. Una scena sulla quale i tabloid britannici si sono divertiti a ricamare fantasiose storie di litigi tra cognate, ma forse la presunta crisi di pianto della duchessa di Cambridge (ammesso e non concesso che sia avvenuta davvero) è attribuibile semplicemente al clima frenetico e alla sua ipersensibilità, dato che aveva da poco messo al mondo il piccolo Louis.

Da una parte Kate quindi, «molto emotiva a causa del recente parto», dall’altra Meghan, in ansia perché tutto durante il suo matrimonio filasse come voleva lei: una miscela esplosiva che potrebbe aver portato a quelle lacrime che nessuno, ad oggi, ha spiegato con certezza. E da Kensington Palace nessuno ha proferito parola: da corte si sono limitati a smentire il presunto rimprovero di Kate nei confronti di Meghan dopo una sfuriata con il suo staff. «Un fatto che non è mai accaduto», ha scritto un portavoce del Palazzo.

In molti si aspettavano una smentita anche riguardo a quest’altro episodio, ma forse da Kensington Palace hanno preferito tacere per evitare di gettare benzina sul fuoco: nelle ultime settimane, infatti, si sono moltiplicati i racconti che dipingevano Kate e Meghan una contro l’altra. Come se due donne potenti dovessero essere per forza rivali, incapaci di fare squadra: analizzandole, sembra che siano soltanto diverse, con differenti modi di pensare e di agire, ma ciò non toglie che possano convivere in serenità, senza scontri.

Certo è che se da corte fossero costretti a mettere bocca su ogni storia scritta dai tabloid, probabilmente non avrebbero tempo di fare altro. Neppure di preparare un royal wedding.

Nicola Bambini, Vanity Fair

Tag:, , , ,