Matilde Gioli a Giffoni 50: “L’Italia non è un Paese per donne” | E al festival arrivano anche gli auguri della Merkel

Parlando ai ragazzi ospiti del Film Festival, lʼattrice ha fatto il punto sul problema del maschilismo nel mondo del cinema

“Che ci sia del maschilismo nel cinema è evidente, non voglio polemizzare ma che gli uomini guadagnino più delle donne è un dato di fatto. Spero che venga svecchiato questo modo di ragionare maschilista”. Dal palco del Giffoni Film Festival Matilde Gioli parla con i ragazzi dell’attuale situazione del cinema e di scelte che il più delle volte penalizzano le donne. Intanto al Festival sono arrivati gli auguri del cancelliere tedesco Angela Merkel.

Uno degli ultimi casi, fonte di numerose polemiche, è legato proprio alla locandina di “Andrà tutto bene“, in cui erano apparsi solo i tre protagonisti maschili. Scuse successive e nuovo manifesto hanno poi archiviato la vicenda. In un discorso argomentato, la Gioli è andata a fondo alla scelta dei ruoli affidati alle donne “C’è un problema legato all’immagine. La donna viene relegata a essere sempre qualcosa di qualcun altro: la moglie di, la fidanzata di, l’amica di; e se è indipendente è solo perché è bona. E’ deprimente che ci siano solo queste due alternative. Bisognerebbe partire da nuove sceneggiature perche’ le etichette non fanno altro che metterci le une contro le altre: siamo o ‘le belle’, o ‘le brutte’ o, ‘le simpatiche’, … “. Una responsabilita’ che “e’ degli uomini, ma anche delle donne. Il mondo femminile dovrebbe essere piu’ unito, c’e’ bisogno di ‘sorellanza'”.

Dopo il Presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella, un altro Capo di Stato ha inviato i propri auguri al Giffoni Film Festival per i suoi primi 50 anni.
E’ la cancelliera Angela Merkel. “Il Festival di Giffoni – ha scritto la Merkel in un messaggio indirizzato al fondatore e direttore Claudio Gubitosi – è conosciuto ben oltre i confini d’Italia come uno dei principali festival cinematografici per giovani, dando la possibilità ai ragazzi di partecipare a vari eventi culturali e stimolando il loro interesse per i film ed i mestieri del cinema. Permettetemi di esprimervi i miei migliori saluti e i miei migliori auguri per il successo dell’evento di quest’anno”. 

Giovedì 20 agosto è una giornata piena per Giffoni 50. In programma l’attesissimo collegamento con Richard Gere, il cast di Skam, l’evento speciale “Ride your Dream” con Rakuten TV e l’incontro con Pierluigi Pardo. Una giornata piena per i ragazzi di Giffoni50. Già ospite della 44esima edizione del festival, Richard Gere, attivista, attore, produttore e vincitore di un Golden Globe ha voluto essere presente in questo anniversario importante di Giffoni, anche se da lontano, confrontandosi con la giuria in collegamento streaming.
Protagonista della giornata anche il cast di “Skam Italia”, Beatrice Bruschi, Ibrahim Keshk e Pietro Turano accompagnati dal regista della serie, Ludovico Bessegato. I Generator +16 e +18 avranno la possibilità di incontrarli e conoscere i retroscena di una delle serie più viste e amate.

TgCom24

Tag:, , , , ,