Per Carmen Consoli, la notte della Taranta dà dignità al sud

Ieri a Sternatia per il Festival itinerante de La Notte della Taranta, Carmen Consoli è tornata a cantare con l’Orchestra popolare che ha diretto nel 2016, nei panni di maestro concertatore. “Io – ha detto la ‘cantantessa’ siciliana – sono sempre stata una grande fan de La Notte della Taranta. Come tutti i figli del Sud ho sempre seguito questo meraviglioso evento che restituisce a tutti noi meridionali un po’ di dignità”. “La cultura – ha aggiunto Consoli – può anche essere una risorsa economica molto importante, ma è soprattutto il fatto di riconoscersi e ritrovarsi attraverso le radici”. Consoli è stata ospite del gruppo ‘Le malmaritate’, la cui musica trae ispirazione dai desideri e patimenti delle donne siciliane del Medioevo, che sfogavano nel canto le delusioni della vita coniugale. “Io – ha sottolineato Consoli – avevo sospeso la mia attività e questo è l’unico evento che faccio questa estate”.

ANSA

Tag:, , , , , ,