Eleonora Andreatta lascia Rai Fiction e passa a Netflix

Rivoluzione nel mondo della serialità televisiva italiana. Eleonora Andreatta lascia la Rai dopo 25 anni e dopo 8 anni alla guida di Rai Fiction, comparto che ha contribuito a rivoluzionare. Il suo ruolo sarà preso ad interim dall’amministratore delegato Fabrizio Salini. A pochi minuti dall’annuncio dell’addio, Netflix ufficializza l’ingaggio di Tinny Andreatta come Vice Presidente delle Serie originali italiane.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Eleonora-Andreatta.jpg

Eleonora Andreatta lascia la Rai. La notizia è di quelle che fanno rumore, visto che la sua direzione a Rai Fiction è stata tra le più incisive degli ultimi anni per l’azienda del servizio pubblico. A comunicarlo è proprio la Rai, che annuncia l’addio all’azienda di Eleonora Andreatta dopo 25 anni. Il suo ruolo sarà preso ad interim dall’amministratore delegato Fabrizio Salini.

La nota Rai specifica: “Tinny Andreatta è stata, nei suoi anni trascorsi in Rai, una risorsa importante nella crescita della nostra Azienda. La sua competenza e autorevolezza hanno consentito alla RAI di imporsi in un settore, come quello delle fiction, che è completamente mutato negli ultimi otto anni. Tinny lascia un team di grande qualità, che affronterà il futuro con la stessa passione, energia innovativa e spirito di Servizio Pubblico di sempre. A lei vanno gli auguri di buon lavoro e nuove soddisfazioni professionali da parte di tutta la Rai”. Cui segue il ringraziamento di Andreatta:

“Lascio questa azienda che è stata la mia casa da sempre. La casa del servizio pubblico che mi ha accolto e dato la straordinaria opportunità di crescere, di formare le mie competenze e metterle a disposizione di un progetto e di un sistema di valori che ne costituiscono l’essenza e ne alimentano una missione nella quale mi sono profondamente riconosciuta. Non è stato facile prendere questa decisione e so quello che lascio e quanto debbano alla Rai la ricchezza e l’esperienza che porto con me”.

Ma la notizia dell’addio alla Rai di Eleonora Andreatta è solo la premessa dell’annuncio successivo, quello di Netflix, che a distanza di pochi minuti accoglie Eleonora “Tinny” Andreatta nominandola Vice Presidente delle Serie originali italiane. Il comunicato di Netflix sottolinea come la scelta di una personalità come Andreatta sia una “conferma del crescente investimento della società nelle produzioni locali in tutta Italia”. L’impegno di Tinny Andreatta con Netflix partirà a luglio, guiderà il team che sviluppa e crea le serie originali italiane per il servizio di intrattenimento globale, e riporterà a Kelly Luegenbiehl, Vice Presidente delle Serie Originali EMEA per Netflix.

La figura di Eleonora Andreatta è stata cruciale per il cambio di rotta di Rai Fiction negli ultimi anni. Alla guida della unit dal 2012, Andreatta ha contribuito a dare una spinta forte al settore, sull’onda dei cambiamenti sostanziali che hanno caratterizzato la serialità televisiva nell’ultimo decennio. Oltre al perfezionamento di progetti già avviati e di grande successo, da Montalbano a Don Matteo, sono diversi i titoli di rilievo legati alla gestione di Eleonora Andreatta. Da Il giovane Montalbano a Braccialetti Rossi, passando per Sotto Copertura e Non Uccidere. E ancora dal 2015 coproduzioni internazionali come I Medici, Il Nome della Rosa L’Amica Geniale, ma anche dei cult di casa nostra come Rocco Schiavone e La Porta Rossa, Il CacciatoreImma Tataranni e il recente Doc – Nelle tue mani. 

Andrea Parrella, Tv.fanpage.it

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , ,