Da “Avatar” a “Jurassic World”: ritorno sul set per i sequel più attesi

Da Hollywood a Londra, attori e troupe tornano a girare

Hollywood è pronta a ripartire e i set cinematografici iniziano a ripopolarsi di attori e tecnici. A fare la parte da leoni nell’era post-covid sono i sequel e i remake: da “Avatar” a “Jurassic World“, passando per i nuovi capitoli di “Batman“, di “Mission Impossible” e “Matrix” e “Animali fantastici“. In lavorazione anche due titoli dedicati ai più piccoli: la versione live action de “La Sirenetta” e il musical di “Cenerentola“.

Nuovi protocolli per le riprese, tra mascherine per troupe e per gli attori fino a inizio scena, test sierologici ripetuti e quarantene preventive tutti insieme, stanno permettendo pian piano il ritorno sui set in tutto il mondo. Con l’eccezione proprio di Los Angeles dove la nuova ondata di contagi ritarda ulteriormente le lavorazioni. Tuttavia Hollywood, tra piccolo e grande schermo, non si ferma.

Tra i creatori di blockbuster, il primo a ripartire è stato James Cameron, con i sequel di “Avatar”. Il cineasta, a Wellington in Nuova Zelanda, ha appena terminato la quarantena di due settimane con cast, che comprende Sam Worthington, Zoe Saldana, Sigourney Weaver, e troupe (tutti in camere separate in hotel senza la possibilità di interagire o uscire), richiesta dal governo per permettere le riprese.

In Gran Bretagna riprenderanno invece il 6 luglio nei Pinewood Studios  di Londra le riprese di Jurassic World: Dominion di Colin Trevorrow, terzo capitolo del franchise con protagonisti Chris Pratt e Bryce Dallas Howard. Dovrebbero riprendere la lavorazione (sempre in Gran Bretagna) nei prossimi due mesi anche “The Batman” di Matt Reeves,  con il debutto di Robert Pattinson nei panni dell’Uomo Pipistrello (la lavorazione si era interrotta dopo sette settimane, ne vanno realizzate altre 11) e il terzo capitolo di “Animali fantastici” dalla penna di J.K Rowling.

Lilly Wachowski spera di riprendere a luglio le riprese di The Matrix 4, che aveva già completato una parte di lavorazione a San Francisco e che ora dovrebbe spostarsi a Berlino. Denis Villeneuve sarà con cast e troupe di “Dune” a Budapest in agosto, per girare alcune scene aggiuntive. Dopo lo stop delle riprese a febbraio, la Paramount vorrebbe riprendere a settembre le riprese di “Mission Impossible 7” di Chris McQuarrie, la nuova avventura di Ethan Hunt (Tom Cruise).

Baz Luhrmann ha da poco rincontrato le autorità australiane per riprendere al più presto la lavorazione della sua biografia di Elvis Presley con Tom Hanks: il divo proprio durante al preparazione del film aveva contratto il Covid insieme alla moglie Rita Wilson.

Dovrebbero riprendere a breve le riprese della versione live action de La sirenetta, una nuova versione musical di “Cenerentola” con Camila Cabello. Chi invece ha solo rallentato, senza fermarsi, sono gli autori dei film d’animazione. 

Nonostante l’impossibilità di incontrarsi fisicamente, stanno infatti continuando via web le lavorazioni di film come “Soul” (Pixar / Disney), in arrivo a novembre, “Raya and the Last Dragon”, “Minions 2 – Come Gru Diventa Cattivissimo” e” Sing 2″ in uscita nel 2021. Ma anche, fra gli altri, “Tiger’s Apprentice”, “Connected”, “Rumble”, “Hotel Transylvania 4”, “PAW Patrol: The Movie” e i musical animati “Jersey Crabs” e “Vivo”. 

TgCom24

Tag:, , , , , , , , ,