Il nuovo Fashion Hub inaugura la settimana della moda a Milano

Dal 21 al 27 febbraio torna la Milano Fashion Week Women’s Collection. Centro nevralgico della kermesse il Fashion Hub a Palazzo Giureconsulti dove sono protagonisti i giovani designers

Sperimentazione, innovazione, artigianalità, sostenibilità, inclusione e formazione. Sono queste le parole d’ordine della settimana della moda protagonista a Milano dal 21 al 27 febbraio. Ad inaugurare la ricchissima kermesse la serata al Fashion Hub, che per questa nuova edizione si è trasferito nella prestigiosa location di Palazzo Giureconsulti. Culla di progetti, iniziative, talento e idee, il Fashion Hub sottolinea l’impegno costante di CNMI nei confronti dei giovani designer.

Quartier generale di Camera Nazionale della Moda Italiana durante la fashion week, ospita brand e designer emergenti che trovano importanti occasioni di visibilità, networking e business. Al suo interno i tre progetti Designers for the Planet, A Global Movement to Uplift Underrepresented Brands e MFW Forward.

In occasione dell’opening del Fashion Hub altri tre brand, PINETIME CLOTHING, UNREAL INDUSTRIES, ZSIGMOND, hanno presentato le loro collezioni.

E sempre durante la serata inaugurale è stato  svelato il vincitore del The Best Shops Award, iniziativa nata dalla collaborazione di CNMI e Camera Buyer Italia. 

UN CALENDARIO DA FAR GIRARE LA TESTA

165 appuntamenti: 59 sfilate, di cui 54 fisiche e 5 digitali, 70 presentazioni, 7 presentazioni su appuntamento e 29 eventi. Tra questi il ritorno di Iceberg e il debutto in calendario sfilate dello stilista giapponese Tomo Koizumi, supported by Dolce & Gabbana, e dei brand Avavav e Alabama Muse, presenti in calendario con uno show digitale. Confermano la loro presenza sulle passerelle milanesi anche i tre brand indipendenti beneficiari del Camera Moda Fashion Trust Grant 2022: Act N°1, Cormio e Vitelli. Raxxy, brand cinese con sede a Milano, farà il suo debutto con un evento sfilata, mentre Vitale Barberis Canonico in occasione del suo 360° anniversario presenterà la collezione creata in collaborazione con VitoVi.  Spazio anche ai festeggiamenti con i 50 anni dell’iconica scarpa Cleo che Rene Caovilla celebrerà con la mostra ‘L’arte di far sognare. Cleo icona di stile da 50 anni’. In programma anche i ‘Black Carpet Awards celebrating all stories’ dove verranno celebrate la diversità e l’inclusione all’interno della comunità globale.

Il 24 febbraio si svolgeranno al Meet | Digital Culture Center i Black Carpet Awards “celebrating all stories”, evento che celebra la diversità e l’inclusione all’interno della comunità globale.

Ritorna poi Budapest Select, il programma di mentorship dedicato ai talenti ungheresi giunto alla sua nona edizione. ABODI, CUKOVY, KATA SZEGEDI e THEFOUR sono protagonisti della sfilata in programma il 23 febbraio.

A chiudere la settimana il  red carpet e l’anteprima del nuovo film documentario, ‘Milano: The Inside Story of Italian Fashion’, diretto dal vincitore del premio Emmy John Maggio e prodotto da Alan Friedman.

Exit mobile version