Harry e il «duetto» con Jon Bon Jovi (annunciato da una chat)

Sul profilo Sussex Royal, il principe pubblica un divertente video-spot dove simula uno scambio di messaggi con il cantante e annuncia la registrazione di un brano per gli Invictus Game: nuova vita, nuove idee (e nuovi modi di comunicare)

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è harry-bon-jovi.jpg

«Hey Harry, come stai?». Il cellulare del principe inglese s’illumina, gli è arrivato un messaggio da Jon Bon Jovi. «Tutto bene, just livin’ on prayer. Che succede?», replica il duca di Sussex facendo riferimento al celebre brano del cantante. «Verrò a Londra il 28 febbraio e ho un’idea: Invictus», afferma l’artista americano, che poi aggiunge: «Per adesso sono soltanto io, non ci sarà la mia band, ma ho delle registrazioni che dovrebbero funzionare». «Non ti aspettare che io canti», conclude scherzosamente Harry, «ma ci proverò».

Insomma, rullino i tamburi e squillino le trombe: tra pochi giorni andrà in scena un «duetto» con il nipote della regina Elisabetta e il famosissimo rocker statunitense. Ad annunciarlo è proprio il duca postando un divertente video sul suo account Instagram, Sussex Royal, in cui simula uno scambio di messaggi con Bon Jovi: in sintesi si tratta di uno spot che ha il compito di attirare i riflettori sugli storici studi londinesi di Abbey Road, dove il prossimo weekend l’insolita coppia registrerà un brano intitolato «Unbroken».

La canzone, che uscirà a marzo, racconta le difficoltà dei reduci di guerra a vivere con la sindrome da stress post-traumatico: tutto il ricavato servirà ovviamente per finanziarie gli Invictus Game, la manifestazione sportiva nata nel 2014 da un’idea di Harry, che coinvolge appunto i veterani che hanno contratto disabilità permanenti in servizio o per causa di servizio. Quest’anno i «Giochi» si svolgeranno a L’Aia, in Olanda, dal 9 al 16 maggio, e la nuova canzone di Bon Jovi ne diventerà probabilmente una sorta di inno d’apertura.

A stupire, oltre la divertente e interessante notizia del «duetto», è il modo in cui il principe l’ha diffusa: abbandonati i consueti comunicati stampa, ha sfruttato su un doppio binario i social network. Prima per simulare una conversazione con l’amico artista, poi per renderla pubblica attraverso i propri canali ufficiali: quindi nuova vita e nuove idee per i Sussex. E anche nuovi modi comunicare.

Vanityfair.it

Tag:, , , ,