Justin Bieber e la depressione, fan preoccupati e furiosi coi paparazzi

Un male oscuro, capace di colpire chiunque in qualsiasi momento, senza una ragione precisa. Può succedere a tutti, anche se si è belli, ricchi, giovani, famosi e apparentemente felici, come nel caso di Justin Bieber. Da qualche tempo, il cantante canadese è in cura per la depressione. La popstar canadese, che da qualche tempo vive una favolosa storia d’amore con Hailey Baldwin, ha ammesso recentemente di soffrire di depressione e di essere in cura da uno psicoterapeuta. La rivelazione era giunta durante un’intervista a Vogue rilasciata dalla coppia, che si è sposata nello scorso mese di settembre con rito civile a New York.

Justin Bieber, che il prossimo 1 marzo compirà 25 anni, aveva spiegato: «Sono emozionalmente instabile, ora sto pagando con la salute l’essere esposto continuamente alla luce dei riflettori, sin da quando ero giovanissimo. Per questo andrò in cura, col supporto della mia famiglia e di Hailey, che è tutto ciò di cui ho bisogno».

Nelle ultime ore, però, sono state diffuse alcune foto di Justin Bieber al momento di uscire dallo studio del suo terapeuta. L’aspetto trasandato e pallido ha preoccupato molto i fan, che però non hanno mancato di criticare i paparazzi: «Come si può pedinare una persona in difficoltà, piazzandosi alla porta dello studio pronti ad aspettare che esca? Diventa difficile combattere la depressione se in ogni momento ci sono decine di fotografi pronti a infastidirti?».

Ilmessaggero.it

Tag:, , , ,