Fabio Rovazzi incontra papa Francesco

Di sicuro non è arrivato con il “trattore” e neanche è passato in “tangenziale”. Ma al Vaticano ci è arrivato lo stesso Fabio Rovazzi per il tradizionale concerto di Natale in onda il 24 dicembre in prima serata su Canale 5.

Ma non è tanto questa la notizia, quanto il fatto che Rovazzi, accompagnato in Vaticano della mamma Beatrice ha incontrato Papa Francesco. Lo fatto durante l’udienza per il “il saluto agli artisti” dove Fabio e sua mamma hanno potuto stringere la mano al Santo Padre che dal sorriso siamo sicuri che lo conosceva già come artista. “Sono sempre più grato alla vita per tutte le incredibili opportunitá che mi sta regalando. Onorato di averti conosciuto”, ha scritto su Instagram per accompagnare la loro foto insieme.

La serata, in cui sono presenti tantissimi personaggi del mondo dello spettacolo, è stata condotta da Federica Panicucci e porterà i telespettatori che la vedranno in tv il 24, fino all’arrivo del Natale a mezzanotte. Questo spettacolo è ormai un appuntamento fisso ogni anno dal 1993, e si svolge nell’aula Paolo VI riunendo cantanti sia italiani che internazionali.

Oltre a Fabio Rovazzi, in questa 27esima edizione ci sono moltissimi artisti che interpreteranno i brani più popolari del Natale dedicati alla pace. Sul palco vedremo: La Art Voice Academy, Arisa, Giorgio Albiani, Fabio Armiliato, Susan Boyle, Simone Cristicchi, Elisa, Andrea Griminelli, Alma Manera, Mahmood, Mireille Mathieu, Davide Merlini, Noemi, Orchestra Italiana del Cinema, Piccolo Coro Le Dolci Note, Lionel Richie, Leo Rojas, Fabio Rovazzi, Bonnie Tyler, The Charleston Mass Gospel Choir.

Rovazzi, oltre che in questa occasione, è recentemente è balzato agli onori della cronaca anche per essere un grande, anzi grandissimo appassionato di “Star Wars”, tanto da volare a Los Angeles per sfilare insieme ai suoi idoli. Non sul red carpet, come si potrebbe immaginare, ma sul “blue carpet”. “Camminare a un metro di distanza da Harrison Ford e Mark Hamil è stata una delle esperienze più bella della vita – ha raccontato l’attore – Era già successo a Londra per l’Episodio Otto. Però ci fu un piccolo malinteso: credevo si trattasse di una normalissima anteprima, non un evento di portata planetaria. Dunque indossai una semplice tuta e scarpe da ginnastica giallo fluo, ritrovandomi come un pesce fuor d’acqua in mezzo alle star. Quest’anno invece ero preparato e vestito di tutto punto”.

Star Wars, per Rovazzi rappresenta anche una grande fonte di ispirazione. Il primo video che ha girato a sei anni, rappresentava proprio una scena dell’episodio cinque. Si era talmente tanto impegnato che oltre a riprendere, aveva costruito anche una navicella spaziale. Da lì in poi è sempre stato un grande appassionato, uno di quelli che organizza le maratone e colleziona qualsiasi cosa rappresenti Star Wars dagli orologi ai poster. Il cantante però non ha rilasciato nessuno spoiler o nessuna dichiarazione se l’ultimo episodio della lunghissima saga le sia piaciuto o meno.

Roberta Dalmiata, ilgiornale.it

Tag:, , ,