Barra delle Notizie

Chiara Nasti attaccata dagli hater: “Sei madre a metà” | Lei replica a tono

L’influencer ha dato alla luce da pochi giorni il piccolo Thiago, avuto dal compagno Mattia Zaccagni

Chiara Nasti è diventata mamma da pochi giorni: il 16 novembre ha dato alla luce Thiago, il suo primo figlio da Mattia Zaccagni. La gravidanza l’ha trascorsa presa a schivare le polemiche social e con l’inizio della maternità la musica non è cambiata. Neanche il tempo di presentare il bebè sui social e già gli hater partono all’attacco. “Non sei una vera madre”, scrive qualcuno criticandola per come si occupa del bambino. Lei non si lascia intimidire e replica: “Mi vergogno io per voi”.

L’attacco dell’hater
Chiara Nasti non ha fatto in tempo a godersi la gioia per la nascita di Thiago, che già si trova a fare i conti con chi la critica aspramente. Nelle storie di Instagram ha pubblicato uno dei tanti messaggi ricevuti. “Una madre vera cresce i figli… non ha filippini per casa che gli fanno tutto, si alza la notte per accudire il figlio, lo cresce lei!” si legge nel post del follower. “Tutte queste pseudomadri (madri a metà) fanno questi bambini frutto di accurate scelte economiche in primis per farsi mantenere non da operai ma da calciatori (Mattia Zaccagni gioca nella Lazio, ndr) o personaggi famosi pieni di denaro” argomenta la commentatrice. E poi prosegue: “Secondo motivo, per lucrare sopra e monetizzare su queste povere creature che terranno in braccio giusto il tempo di una foto”. E ancora: “Mai dire che sono delle vere madri perché vi assicuro che non fanno niente di niente di quello che fa una madre”.


La replica di Chiara Nati
Chiara Nasti, come sua abitudine, non resta in silenzio e risponde a tono. “Ma tutta sta cattiveria da dove vi esce? Mi vergogno io per voi… sembra sappiate tutto di tutti” scrive. “Ci sono persone più fortunate sicuramente… ma perché queste cose ti fanno meno mamma?” si domanda. E prosegue: “La verità è che tutto ciò che viene scritto è il contrario di quel che sono, è proprio per questo che io l’ho sempre associata a invidia e frustrazione”. L’influencer si domanda: “Come si può pensare di mettere al mondo figli per fama e soldi? Ma che pensieri avete?” e conclude con sarcasmo: “Vi auguro la mia stessa felicità, potreste anche impazzire”.

Le polemiche durante la gravidanza
Agli attacchi social, Chiara Nasti ci ha fatto il callo. Durante la gravidanza è finita più volte nell’occhio del ciclone, a cominciare dal gender reveal party esagerato organizzato dalla coppia allo stadio Olimpico. Le sue forme lievitate sono state spesso nel mirino, anche a causa delle sue esternazioni riguardanti le donne che durante la gravidanza “svaccano” (per usare parole sue). Addirittura la scelta di dare al bebè il nome Thiago le aveva attirato critiche: lei e Mattia Zaccagni erano stati accusati di aver voluto copiare la tiktoker Sofia Crisafulli.

Nuova vita, vecchie polemiche
Chiara Nasti ha festeggiato con i follower l’arrivo di Thiago nella sua vita. Subito dopo il parto ha postato i primi scatti del bebè: “Sono così felice che stento a crederci, Mattia sei un padre meraviglioso e non potevo scegliere persona migliore con cui condividere una gioia così grande… una cosa così preziosa” ha scritto a corredo di una galleria fotografica. Tornata a casa dall’ospedale ha trovato un allestimento bellissimo di fiori e dolci, organizzato da Mattia Zaccagni per accoglierli al meglio. Non tutti i follower hanno gradito e la bufera si è scatenata

Tag:, , , , ,