Taron Egerton difende Kevin Spacey: “Con me mai inappropriato”

L’attore Taron Ergeton getta acqua sul fuoco alla bufera che ha colpito Kevin Spacey, le dichiarazioni sono molto eloquenti

Nuove voci si ergono in merito alla bufera Kevin Spacey. L’attore che è stato accusato di molestie sessuali e allontanato -forse definitivamente- dal mondo di Hollywood, torna ad essere argomento di discussione grazie all’attore Targon Egerton. Il 29enne astro nascente della cinematografia di oggi, è al cinema con il roboante Robin Hood e, proprio durante il press tour del film, ha avuto molto di parlare del suo rapporto con l’attore. I due si sono conosciuti sul set di “Billionaire Boys Club”, l’ultimo film girato dall’ex protagonista di House of Cards, prima che scoppiasse la bufera Kevin Spacey, e prontamente passato inosservato tra il pubblico pagante. “È triste assistere al declino professionale di un artista come Kevin Spacey” afferma Egerton, “e proprio quelle accuse hanno gettato ombre sul film che abbiamo girato. Lo dico con estrema franchezza.” E in merito al comportamento che l’attore ha sul set afferma: “Lui flirta, lo fa con tutti sul set. Ma non è mai stato inappropriato, con me ha mantenuto le distanze. E qui si nota la linea di demarcazione tra cosa e giusto e cosa è sbagliato, tra essere audace e predatore. Lui era un uomo audace. Tutto qui.”E poi continua: “Non è la prima volta che un uomo ci prova con me, è successo quando avevo 18 anni. In quel contesto mi ero trovato però in una situazione totalmente diversa, mi sentivo minacciato” conclude.È agli onor di cronica il fatto che l’ultimo film di Kevin Spacey ha incassato appena 126 dollari, affondando definitivamente la carriera di un premio Oscar. Precedentemente è stato estromesso e tagliato fuori dal cast di House of Cards. Taron Egerton invece è sulla cresta dell’onda. Il 22 novembre uscirà il nuovo Robin Hood e il prossimo anno sarà il protagonista di “Rocketman”, sulla vita di Elton John.

Carla Lanna, ilgiornale.it

Tag:, , ,