Dakota Johnson contro Instagram: “La vera bellezza non è quella che si mostra sui social”

In una recente intervista Dakota Johnson si rivela in un’intervista in cui si scaglia contro i canoni di bellezza e Instagram

Parole molto aspre quelle di Dakota Johnson nei riguardi dei social, e soprattutto verso il sottobosco di Instagram.Le dichiarazioni dell’ex diva di Cinquanta Sfumature, al cinema dal primo gennaio 2019 con Suspiria di Guadagnino, sono emerse durante un’intervista che,recentemente, ha rilasciato al magazine Elle. La Johnson è stata intervistata perché Alessandro Michele, il direttore creativo di Gucci, ha scelto l’iconica attrice come sponsor ufficiale della nuova fragranza “Gucci Bloom”.

Dakota Johnson ha espresso diverse opinioni, mentre rispondeva alle domande della giornalista, e quelle che riguardano i canoni di bellezza e i social, sono state le dichiarazioni più pungenti. “Quando ero un’adolescente leggevo sulle riviste che tante ragazze si lamentavano sul fatto di non somigliare ai modelli di bellezza imposti dalla società” afferma, “neanche io ero come quei modelli, ma per me non era un problema. Le ragazze di oggi dovrebbero capire che bisogna essere se stessi e non imitare il proprio idolo” continua. “Su Instagram tutti possono condividere ciò che vogliono, senza filtri, senza freni. Lo rispetto ma non è quello il modo giusto di mettersi in mostra” conclude.

In merito alla campagna pubblicitaria a cui ha preso parte, Dakota Johnson afferma: “ il profumo è dolce, bello e misterioso. Sono molto entusiasta di essere stata scelta da Gucci per questa nuova avventura.”

Carlo Lanna, il Giornale

Tag:, , , , , , , , , , , ,