Paola Turci torna a casa con il tutore dopo l’incidente

La cantante ha festeggiato il suo 58esimo compleanno, il 12 settembre, nella clinica Villa Margherita a Roma

Paola Turci torna a casa con il tutore dopo l’incidente in barca. La cantante ha dovuto festeggiare il suo 58esimo compleanno, il 12 settembre, nella clinica Villa Margherita a Roma. L’artista è rimasta in osservazione dopo una brutta caduta che le ha provocato un trauma cranico. Ora, come mostrano le foto del settimanale “Chi“, Paola è tonata casa.

A sostenere Paola Turci c’è la moglie Francesca Pascale che le è stata sempre vicina e che è andata a prenderla in ospedale con un mazzo enorme di rose rosse. 

La storia d’amore tra Paola Turci e Francesca Pascale, mai apertamente ufficializzata, era venuta alla luce nell’estate del 2020 quando un settimanale pubblicò le foto di un bacio tra le due a bordo di uno yacht nelle acque del Cilento.

Da allora solo rumor, o meglio “pettegolezzi”, come li ha definiti Paola Turci, che in trent’anni di carriera ha sempre gelosamente difeso la discrezione sulla sua vita privata: “Avrei potuto mangiarci su quel pettegolezzo, invece ho rifiutato copertine, soldi. Il mio silenzio ha comunicato che non è necessario dire quello che sei”.

Una discrezione condivisa da Francesca Pascale, che pure in questi anni si è tante volte esposta per la causa Lgbtq+ fino ad annunciare di volersi sbattezzare, come protesta contro l’omofobia della Chiesa. Battaglie intraprese già nel 2014, quando fondò l’associazione “I colori della libertà” contro la violenza sulle donne e pro Lgbtq+.

Il 2 luglio la cantante e l’attivista politica si sono finalmente unite civilmente a Montalcino (Siena). Paola Turci e Francesca Pascale hanno deciso di uscire allo scoperto proprio nel giorno del matrimonio. Sempre però all’insegna della privacy. Solo 25 invitati (tra i quali i 4 testimoni delle nozze) in Val d’Orcia tra le rose e i fiori di curcuma e nessun vip.

Tag:, , , ,

Exit mobile version