Sky Tg24, c’è aria di rivoluzione

Inchieste, reportage, nuove rubriche e più attenzione agli scenari internazionali, con spazi di approfondimento sul tema della giornata all’interno dei Tg delle 13, delle 17 e delle 20. Sono alcune delle novità del palinsesto di Sky Tg24, che partirà il 23 settembre, presentato a Milano dal direttore Giuseppe De Bellis.  Il claim ‘La notizia. E tutto il resto’ spiega cosa c’è alla base di questo cambiamento. “Non cambia l’identità del Tg, di essere continuamente aggiornato – spiega De Bellis – . Facciamo notizia ma anche tutto quello che sta attorno alla notizia, tutto ciò che la avvolge diventerà il cuore dell’informazione. Con queste novità vogliamo essere una piattaforma di contenuti che fa informazione ma anche altro, e che si sviluppa su profili social”. Subito la notizia dunque, come è nel dna di Sky, ma poi sempre più spazio per l’approfondimento. Con oltre 7 mila ore di diretta ogni anno, di cui oltre 3.500 dedicate all’approfondimento, la testata all news punterà sempre più sul racconto della realtà e dei grandi temi, con maggiore verticalità, e sempre più multimedialità. E anche con una maggiore interazione e coinvolgimento del pubblico. A questo proposito il direttore De Bellis ha anticipato che una o due volte all’anno “ci sarà un evento live, in un teatro o in una piazza per un weekend per entrare in contatto con il pubblico”. Dettagli non ci sono ancora, l’idea è in fase di gestazione.  Tornando al palinsensto che prende vita dal prossimo lunedì 23, la giornata di Sky TG24, dal lunedì al venerdì, comincia con “Buongiorno” con Moreno Marinozzi, il primo approfondimento della mattinata. Tre ore, dalle 6 alle 9, per informare con le più importanti notizie, italiane e internazionali, e una ricca rassegna stampa completamente rinnovata. Si proseguirà con “Start”, il nuovo approfondimento politico, che dalle 9 alle 11, affidato a Roberto Inciocchi, incontrerà i politici, i rappresentanti delle istituzioni e i commentatori più autorevoli per anticipare i temi della giornata politica. Tanta economia, “in formato xl” con “Sky TG24 Business”, il nuovo appuntamento quotidiano condotto da Mariangela Pira (in onda dalle 11:30 alle 12). Confermato l’ appuntamento pomeridiano con “Sky TG24 Economia” che anticiperà il suo inizio alle 18:15, per 45 minuti di analisi di tutti gli scenari economici e produttivi. I conduttori saranno Alessandro Marenzi, Andrea Bignami e Marco Congiu. Inoltre l’appuntamento economico di Sky TG24 vedrà la partecipazione di Sarah Varetto nel ruolo di editorialista.  Non solo la politica ma anche i fenomeni sociali e le storie saranno i protagonisti di “Timeline”, dalle 15 alle 17, con Stefania Pinna. Confermato anche l’appuntamento con “Sky TG24 Mondo” condotto da Renato Coen in onda dalle 19:15, per uno sguardo ancora più attento sui fatti importanti da tutto il pianeta. La giornata si concluderà con “Skyline”, un’edizione del tg più lunga, in onda dalle 23 alle 00.30. A tenere alta l’attenzione ci penserà Francesca Baraghini.  A tutto questo si aggiungono cinque nuove rubriche che racconteranno, ognuna in un diverso giorno della settimana le ultime novità su mobilità, tecnologia, viaggi, lifestyle.  Novità anche nel fine settimana: dal 28 settembre partirà anche «Sky TG24 Progress», condotto da Helga Cossu, in onda ogni sabato dalle 10 alle 12, che racconterà l’attualità e i temi più interessanti del dibattito pubblico globale, interpretati con il filtro dell’innovazione. Confermato l’appuntamento con «L’Intervista di Maria Latella», in onda ogni sabato. E per l’autunno c’è già una novità che bolle in pentola, anticipata dal direttore De Bellis. “Siamo la casa del confronto. Abbiamo portato quello all’americana nelle case degli italiani – ricorda – Faremo un nuovo format nella nuova stagione, sarà un ‘girone’ all’italiana dei 6-8 leader italiani che si scontreranno gli uni contro gli altri. E sono tutti pronti a sfidarsi, abbiamo già verificato alcune disponibilità”. I primi ad accettare sono stati Giorgia Meloni, Matteo Renzi e Matteo Salvini.

Tag:, , , , ,