CON LA STAFFETTA PORRO-CHIAMBRETTI, UNO SCOSSONE AI TALK

Ultima puntata della Trasmissione "Tale e Quale show"Nicola Porro e Piero Chiambretti per il ritorno di Matrix (Canale5). Programma completamente rinnovato anche nella conduzione: i due si alterneranno nelle puntate. Così questa sera incomincerà Porro e il 7 ottobre sarà la volta di Chiambretti. Due stili assai difformi: un esperimento forse rischioso ma i talk in coma andavano sconquassati.

Claudio Lippi c’è rimasto male perché Carlo Conti lo ha licenziato da Tale e quale show (Rai1), dove era giurato dalla prima puntata. Al suo posto, Enrico Montesano e Claudio Amendola. «È giusto ogni tanto cambiare», ha detto Conti al deluso ex giurato, «gli mando comunque un saluto speciale». Ma per Lippi si tratta anche di una sciagura economica poiché recentemente ha svelato a Giuseppe Cruciani (La Zanzara su Radio24) «di essere stato truffato di oltre mezzo milione di euro e di avere appena 7 mila euro nel conto corrente».

Amadeus (Amedeo Umberto Sebastiani) sbanca l’auditel con la sua Reazione a catena (Rai1). Sabato 17 settembre ha raccolto il testimone preserale della rete all’11 % facendolo arrivare al 27% di share e stracciando Gerry Scotti che con Caduta libera (Canale5) è rimasto inchiodato al 15% alla pari coi Tg regionali Rai che hanno totalizzato il 14%. Sul piano degli ascolti da registrare anche lo scarso risultato delle prime puntate di Tempo e Denaro, il programma di Elisa Isoardi (Rai1) che supera a stento il 10% e fa trovare a Forum (condotto da Barbara Palombelli, Canale5, 18,7%) la strada spianata verso il primato della mattina. Non catalizza pubblico neppure la nuova stagione di Otto e mezzo (La7): Lilli Gruber è seguita da appena 982 mila spettatori (4,8%).

Maurizio Costanzo trait d’union tra Rai e Mediaset. Per l’emittente pubblica cura la linea editoriale di S’è fatta notte (Rai1) condotta da Lisa Marzoli in cui lui interviene con dei commenti. Costanzo è protagonista, insieme a Dario Salvatori, anche di Swing-Racconti sincopati di ieri e di oggi, 55 puntate su RaiPremium. Il 78enne anchorman passa poi sulla sponda Mediaset: sta preparando le nuove puntate del Costanzo Show per Rete4 mentre su Canale5 comparirà nel nuovo programma L’Intervista, un ospite a puntata in una sorta di confessionale. Più trasversale (e infaticabile) di così

Ilenia Lazzarin tradisce Un posto al sole (Rai3), la più longeva telenovela italiana, per la conduzione de Il contadino cerca moglie (FoxLife). Simona Ventura è intenta al grande ritorno su Canale5 e quindi ha rinunciato alla seconda stagione del reality, che per la verità non aveva raggiunto risultati brillanti. Toccherà alla Lazzarin cercare di dare fiato al programma, che inizierà il 19 ottobre, aiutata dalla novità della presenza di un contadino gay che cerca marito.

Claudia Gerini e Tania Cagnotto (quest’ultima reduce dalla medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Rio, specialità tuffi) saranno tra i concorrenti di Dance Dance Dance, nuovo programma di ballo (dalla prossima primavera su FoxLife) che in parte farà il verso a Ballando con le stelle (Rai1). Le coppie si cimenteranno in coreografie famose e le loro esibizioni saranno paragonate con quelle originali.

Michelle Hunziker (Striscia la notizia, Canale 5) tiene famiglia. Perciò è la testimonial della Lovy bag, nuovo brand di borse del marito Tomaso Trussardi (e della cognata Gaia). Il lancio pubblicitario avverrà in questi giorni. Altro suo impegno, ma al di fuori della cerchia familiare, è quello con Morellato (gioielli). La Hunziker ha interpretato gli spot («vita ed emozioni declinate al femminile») e sarà presto in onda ingioiellata.

Ezio Greggio, che tra poco ricomparirà a Striscia la notizia (Canale5) è entrato nella scuderia di Arcobaleno Tre, del potente manager televisivo Lucio Presta. Come per i giocatori di calcio, l’estate è stagione di cambi di squadra e nuovi ingaggi. Così Greggio ha firmato con Presta e sul piatto dovrebbe esserci un nuovo programma tutto suo.

Andrea Zappia, ad Sky Italia, ha deciso di tentare una sorta di rivoluzione pubblicitaria. Sui suoi canali sarà possibile proporre spot ad personam, ovvero confezionati in base a esigenze, gusti e abitudini del pubblico. In pratica si tratta di spot differenziati per target di abbonati, fasce di età e zone geografiche. Il Garante della privacy ha dato il suo assenso imponendo però a Sky di informare gli utenti e consentire all’atto dell’abbonamento di potere rifiutare questa identificazione a fini pubblicitari.

Barbara D’Urso e l’incontenibile Severino Antinori, il ginecologo accusato di avere asportato ovuli all’insaputa della paziente. Ospite di Pomeriggio5 si è adirato per le domande della conduttrice e quando essa ha citato colei che lo accusava lui se ne è uscito: «Ha detto il falso quella p ..». Al che è stato redarguito dalla D’urso, ma lui impassibile: «Io mi sono fatto il carcere ingiustamente e da innocente. Per un’accusa fatta senza nessuna prova. Io non sono stato condannato, signora D’Urso, impari a fare la giornalista». Meglio mandare in onda la pubblicità. La D’Urso è stata anche assai criticata per avere invitato a DomenicaLive (Canale5) l’ex marito della scomparsa Anna Marchesini, Paki Valente, facendogli raccontare le traversie dell’ultimo periodo. Discutibile. Forse per alleggerirsi tra tante polemiche (cosa non si fa per l’audience?) ha nel cassetto il revival di due serie tv che interpretò nel 1997: la Dottoressa Giò. «Nel web», assicura, «è partita una petizione per fare tornare in tv la Dottoressa Giò e io sarei pronta».

Fabio Alisei (Lo Zoo di Radio105) non nasconde l’imbarazzo per la tragica conclusione della vicenda di Tiziana Cantone, la ragazza suicida per essere stata presa di mira dai social a causa di un video hard. A suo tempo ne aveva parlato in trasmissione, ironizzando sul tormentone. Dice ora Alisei: «Siamo tutti complici». Diamogli atto che non nasconde, come tanti, la testa sotto la sabbia.

Marco Giallini, reduce da Romanzo criminale, sarà da novembre su Rai2 nella fiction Rocco Schiavone, il vicequestore ideato da Antonio Manzini. Per Rai2 si tratta di un ritorno al thrilling italiano dopo L’ispettore Coliandro. È una specie di risposta al Commissario Montalbano (Rai1). Un mese dopo, a dicembre, sulla rete ammiraglia arriverà invece Isa, donna in carriera ma sfortunata in amore, fiction interpretata da Chiara Francini. Titolo: Piccoli segreti e grandi bugie. È prodotta da Agostino Saccà, ex direttore generale Rai dell’era berlusconiana. La prima fiction in palinsesto (su Rai1) sarà però L’Allieva, interpretata da Alessandra Mastronardi. Le sei puntate inizieranno il 27 settembre. La protagonista è una giovane specializzanda in medicina legale alle prese con casi intricati ma anche (ovviamente) con vicende di cuore. Dice la Mastronardi: «Non ho nessuna attrazione nei confronti di questo mondo, anzi mi fa paura. Ma è stato divertente vedere come i medici siano affascinati dai cadaveri». La categoria ringrazia.

Franco Miseria, coreografo storico della Rai, non è stato ingaggiato per La mia nemica amatissima, il programma di Rai1 (a dicembre) con Lorella Cuccarini ed Heather Parisi. Commenta: «Meglio così, sono un professionista inflessibile e intransigente, quindi non avrei fatto sconti, né mi sarei fatto intenerire per via dell’età delle due showgirl»

Italia Oggi

Tag:, , , , , , , , , , , , , ,