‘DANCE DANCE DANCE’: LA SFIDA CHE FA RIVIVERE I VIDEO CULT DELLA STORIA DEL POP

Dal 21 dicembre su Fox Life il nuovo talent che mescola le coreografie più celebri alla realtà virtuale: le coppie si sfidano con coreografie celebri, “all’interno” delle scenografie originali

FOXSE AVETE trascorso almeno un pomeriggio della vostra vita davanti allo specchio nel tentativo di imitare il moonwalk di Michael Jackson vi conviene dare un’occhiata al nuovo show in arrivo su Fox Life. Potreste ritrovarvi facilmente a dimenarvi davanti alla tv. Immaginate però che invece della stanza nella quale vi trovate, appaia alle vostre spalle, come per magia, la stessa ambientazione del video originale. L’idea è affascinante perché combina insieme le coreografie più celebri della storia, tratte da videoclip, musical e film con l’avanguardia tecnologica fatta di realtà aumentata e videomapping. Il risultato è Dance Dance Dance, il nuovo talent show dedicato al ballo che arriva dal 21 dicembre (ogni mercoledì alle 21.10 su FoxLife, canale 114 di Sky) in prima visione assoluta.
Alla guida dello show una coppia inedita e fresca, Andrea Delogu e Diego Passoni, talenti nati in radio a cui non mancano senso del ritmo e passione per il ballo. “Beyoncé per me è una maestra di vita – racconta Passoni – mi ha insegnato che tacchi e coda alta aiutano ad affrontare al meglio anche le giornate no”. In gara sei coppie famose, che da settembre si stanno allenando almeno cinque ore al giorno, obiettivo: sfidarsi sul palco nella reintepretazione delle coreografie più celebri, quelle che molti di noi ricordano a memoria e che quindi sono anche in grado di giudicare. L’attrice Claudia Gerini ha scelto come partner Massimiliano Vado, regista e attore, e racconta: “Ci stiamo allenando dall’inizio di settembre, e il nostro unico obbiettivo è intrattenere”. La tuffatrice Tania Cagnotto ballerà in coppia con il collega e amico Giovanni Tocci. Clara Alonso, star di Violetta e del web con il compagno di set e di vita Diego Dominguez, pronti a trasformarsi in Bruno Mars e Beyoncé per dare vita alla prima performance: “Vi porteremo al Super Bowl, uno show come questo non si è mai visto prima”. Poi ci sono l’attore Raniero Monaco di Lapio con la compagna Beatrice Olla, il rugbista Mirco Bergamasco con la moglie Ati Safavi, giornalista e scrittrice. Infine la fashion blogger Chiara Nasti con il collega e amico Roberto De Rosa.
A giudicare le esibizioni Vanessa Incontrada, Luca Tommassini – coreografo di fama internazionale e direttore artistico di X Factor – e Timor Steffens, anche lui coreografo e ballerino. La nuova produzione originale di Fox Networks Group Italy, realizzata da Toro Media con la regia di Duccio Forzano, è stata ideata dallo stesso John De Mol che ha inventato Il grande fratello e The Voice ed è considerato non a caso uno dei talent show più innovativi del panorama televisivo internazionale, come sottolinea Alessandro Saba, vice presidente, responsabile dei canali di intrattenimento Fox: “Nel nostro dna sono presenti due anime distinte: la voglia di essere audaci e la spinta all’innovazione. Sono i valori delle grandi serie tv che abbiamo in onda sui nostri canali e due delle caratteristiche che ci hanno spinto a scegliere un format come Dance dance dance, progetto audace e innovativo che unisce l’emozione e la passione per la danza, alla tecnologia più avanzata.”
La dinamica del gioco è semplice: in ciascuna delle 12 puntate i concorrenti si esibiranno a volte in coppia, a volte da soli, al loro fianco da 16 a 30 componenti del corpo di ballo di DDDance. Al termine di ogni esibizione la giuria assegna un voto da 1 a 10: le due coppie che otterranno il punteggio più basso sono nella Danger zone, la zona eliminazione e si esibiranno, nella puntata successiva, nel Dance Off, lo scontro diretto che decreterà la coppia che proseguirà la competizione e quella che dovrà lasciare definitivamente la pista da ballo. Naturalmente ne resterà soltanto una: la coppia vincitrice di Dance Dance Dance.
Le esibizioni previste per la prima puntata: Gerini e Vado balleranno Candyman, videoclip del 2007 di Christina Aguilera. Everybody, singolo del 1997 dei Backstreet Boys, sarà il debutto di Cagnotto e Tocci, proiettati, grazie alla realtà aumentata, nello stesso antico e pauroso castello che ospitò la boyband ormai vent’anni fa. Clara Alonso e Diego Dominguez si caleranno nei panni di Beyoncè e Bruno Mars per Uptown Funk Formation, il mashup che infiammò il Super Bowl dell’anno scorso. Monaco di Lapio e Olla saranno chiamati a reinterpretare il mitico ballo del film Dirty Dancing, The time of my life. Beat it, videoclip che ha segnato la storia della musica, è la coreografia che segnerà il debutto di Bergamasco e Safavi. Da ricordare: due dei giudici hanno ballato davvero con Michael Jackson. Infine Nasti e De Rosa danzeranno sulle note di Bootylicious, videoclip del 2001 delle Destiny’s Child.
Come ogni talent, lo show avrà una sua striscia quotidiana, dove verranno mostrati gli allenamenti delle sei coppie protagoniste, dal 22 dicembre ogni giorno dal lunedì al venerdì, alle 18.45 (e in replica il giorno successivo alle 13.00) sempre su FoxLife. E per l’immancabile riflesso social dello show, la parola d’ordine è #DDDance.

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , ,