La regina Elisabetta è furibonda. ​Cosa è successo con “The Crown”

Stavolta gli sceneggiatori della serie “The Crown” avrebbero passato il segno, scatenando l’ira funesta della regina Elisabetta e di tutta la royal family. Finora la produzione Netflix era stata accolta con una certa indifferenza dai Windsor, forse con qualche espressione un po’ paternalista, al massimo dai borbottii del principe Filippo, ritratto come un tombeur de femmes. Le cose, però, sarebbero cambiate con la diffusione della quarta stagione, disponibile dallo scorso 15 novembre.

Come puntualizza il magazine IoDonna, non sappiamo se la regina Elisabetta abbia visto gli episodi della quarta serie di The Crown, o se le siano stati raccontati, ma insider di corte hanno rivelato al Sun che la sovrana sarebbe furibonda con la produzione della serie.

La gelosia “nascosta” in The Crown 4. Cosa accade tra Anna e Lady Diana
A quanto pare le vicende matrimoniali del principe Carlo e di Lady Diana sarebbero state trasposte sullo schermo con un esasperato realismo, calcando troppo la mano fino a rendere molti passaggi del tutto inverosimili. In particolar modo Sua Maestà e la royal family si sarebbero adirati per il modo in cui la sceneggiatura ha fatto rivivere il declino del matrimonio tra Carlo e Diana, la bulimia della principessa e i tradimenti dell’erede al trono con Camilla Parker Bowles. In effetti c’era già stato un “campanello d’allarme” per quel che riguarda le scene in cui viene raccontato il disturbo alimentare di Lady D.

A tal proposito l’attrice che interpreta la principessa nella serie, ovvero Emma Corrin, ha dichiarato a Radio Times: “Volevo raccontare nei dettagli quanto abbia influenzato la sua vita. La bulimia di Diana è lo specchio fedele della sua confusione emotiva e di tutti i sentimenti repressi che provava” e ha aggiunto: “Non avremmo reso giustizia alla persona che è stata se avessimo nascosto la sua lotta contro la bulimia”. Per questo Emma Corrin e la produzione avrebbero voluto rappresentare questo disturbo “in tutta la sua crudezza”. Opinione e scelta stilistica legittima, però il dubbio rimane. Non necessariamente maggior tatto e delicatezza equivalgono a minor incisività in una narrazione e tantomeno a una edulcorazione degli eventi.


Infatti tra i royal più arrabbiati e delusi vi sarebbe il principe William, che non avrebbe nascosto di essere triste perché i suoi genitori sarebbero stati “sfruttati e presentati in modo falso e semplicistico solo per trarne profitto”. Secondo il duca di Cambridge gli sceneggiatori dovevano essere più precisi, specificando che alcuni eventi sarebbero stati romanzati con l’unico scopo dell’intrattenimento. Del resto non sono passati molti anni dal divorzio di Carlo e Diana e dalla morte di quest’ultima. È ovvio che per il principe William siano ferite ancora aperte, questioni personalissime ed è altrettanto naturale che possa sentirsi ulteriormente esposto e fragile di fronte a questo nuovo ritorno al passato.

Infatti, sempre secondo il Sun, William avrebbe commentato: “Si continua a porre l’attenzione su cose accadute in tempi molto difficili, 25 o 30 anni fa, senza pensare ai sentimenti di nessuno. Non è giusto, in particolare quando così tante delle cose raffigurate non rappresentano la verità”. L’esperto Richard Fitzwilliams non ha dubbi: “Se William guarderà la serie, credo proprio che la detesterà. Si accorgerà che è un ritratto ingiusto della sua famiglia, troppo invadente”. Stando al Telegraph il principe Carlo si rifiuterebbe di guardare la serie e alcuni amici gli avrebbero rivelato che “è terribile che il suo nome sia stato così tanto trascinato nel fango”. Di diverso avviso è la biografa Ingrid Seward, la quale precisa: “The Crown è una serie tv e, in quanto tale, contiene parti non vere. Non dobbiamo credere a tutto ciò che viene raccontato, bisogna solo guardarla e divertirsi”.


Neppure la regina Elisabetta esce immacolata dalle intricate trame di “The Crown”. Dipinta come una donna fredda, austera, il “suo personaggio” è incapace di mostrare la minima empatia, concentrato solo sul futuro della Corona, di fronte alla quale tutto il resto, sentimenti inclusi, passano in secondo piano. Cosa pensa della serie il principe Harry? Questa è un’altra questione spinosa, che sta dando non pochi grattacapi alla regina Elisabetta. I Sussex non hanno espresso pareri sulla serie, ma ricordiamo che hanno firmato un accordo milionario con Netflix. Non è escluso che “The Crown 4” possa sconvolgere gli equilibri di Harry che, come ha suggerito la biografa Penny Junor, “si trova in trappola, in una situazione davvero imbarazzante”.

Francesca Rossi, ilgiornale.it

Tag:cose, netflix, regina elisabetta, segno, windsor

Exit mobile version