L’OMICIDIO VERSACE NELLA TERZA STAGIONE DI AMERICAN CRIME STORY

Arriva da Variety la conferma che American Crime Story avrà una terza stagione. La serie televisiva antologica creata da Larry Karaszewski e Scott Alexander, andata in onda in italia su Fox Crime, racconterà l’assassinio del designer Gianni Versace, attingendo dal libro di Maureen Orth, Vulgar Favors: Andrew Cunanan, Gianni Versace, and the Largest Failed Manhunt in U.S. History. La prima stagione aveva indagato il Caso O. J. Simpson, traendo ispirazione dal romanzo dell’avvocato Jeffrey Toobin, The Run of His Life: The People v. O. J. Simpson, mentre la seconda aveva analizzato le conseguenze dell’Uragano Katrina prendendo spunto da The Great Deluge: Hurricane Katrina, New Orleans, and the Mississippi Gulf Coast di Douglas Brinkley.
Versace è stato ucciso a luglio del 1997 e l’assassino Andrew Cunanan, suicida a pochi giorni di distanza, aveva ammazzato altre cinque persone nei tre mesi precedenti. Nato come spin off di American Horror Story e incentrato su casi giudiziari e di cronaca che hanno catalizzato l’attenzione dei media, American Crime Story ha fatto incetta di premi agli Emmy 2016, aggiudicandosi 10 statuette.

La Repubblica

Tag:, , , , , , , , , ,

Exit mobile version