Regina Elisabetta, la lezione di protocollo di Charlotte a George

Al passaggio del feretro, la principessa è stata inquadrata mentre suggeriva al fratello: “Devi inchinarti”

Anche la principessa Charlotte e il principe George hanno partecipato ai funerali della regina Elisabetta nell’abbazia Westminster. Il due sono stati protagonisti di un dolce siparietto quando la bambina è stata ripresa dalle telecamere mentre, al passaggio della bara, sussurrava al fratello maggiore: “Devi inchinarti”. Una lezione di protocollo in piena regola, che di certo avrebbe reso la sua illustre bisnonna fiera di lei.

E’ stata una sorpresa per tutti vedere la principessa Charlotte e il principe George a Westminster per l’estremo saluto alla regina Elisabetta. La loro presenza non era scontata dato che ai funerali di un sovrano i bambini della famiglia reale non hanno alcun ruolo, indipendentemente dalla posizione nella linea di successione. I due bambini sono arrivanti all’abbazia in macchina con la mamma Kate Middleton e la regina consorte Camilla. Il principe William invece ha sfilato dietro al feretro insieme agli altri membri della royal family. Assente alla commemorazione il principe Louis, troppo piccolo per partecipare a un evento del genere.

Per il funerale della loro “Gan-gan” (così i piccoli di casa chiamavano la regina Elisabetta), il principe George ha indossato un completo scuro con cravatta marrone, mentre Charlotte aveva un abito nero con cappello coordinato e al petto una spilla a forma di ferro di cavallo, regalo della bisnonna in onore della loro comune passione per i cavalli. Sono stati perfettamente composti durante la cerimonia, anche se la bambina non ha retto all’emozione ed è scoppiata in lacrime.

Per George e Charlotte, quella del funerale della regina Elisabetta è stata una prova importante e molto delicata. Un’occasione ben diversa da quella allegra e festosa del Giubileo della Regina, dove le loro buffe smorfie hanno catturato l’attenzione e fatto sorridere. Stavolta era richiesto un comportamento preciso e rigoroso e i due bambini, nonostante abbiano solo 9 e 7 anni, si sono mostrati all’altezza. Da brava nipote di Elisabetta, Charlotte non ha dimenticato il protocollo nemmeno in un momento di grande difficoltà emotiva e non ha esitato a ricordarlo al fratello. Lui sarà pure destinato a diventare Re, ma l’erede spirituale di Sua Maestà è lei.

Tag:, , , , ,