Adriana Volpe: “Non sono mai stata simpatica a Magalli”

Sabato alle 16 su Canale5 Silvia Toffanin riapre le porte del suo salotto e, tra gli altri ospiti, farà sedere sullo sgabello la bella Adriana Volpe.

La conduttrice, fuori dai palinsesti Rai, racconterà a Verissimo come sta vivendo questo momento di difficoltà lavorativa dopo tanti anni di onorata carriera in uno dei programmi più apprezzati di Rai2.

Le difficoltà di Adriana Volpe nascono da lontano, da quando la conduttrice ha avuto un fortissimo scontro con Giancarlo Magalli, conduttore assieme a lei di I fatti vostri. L’alterco tra i due si spostò poi sui social, dove Magalli utilizzò termini molto forti contro la sua collega, tanto da spingere Adriana Volpe a portare la questione davanti ai giudici. “Sono cresciuta guardando Magalli in tv e pensavo fosse una persona meravigliosa con cui lavorare. In realtà la mia esperienza non ha cavalcato quell’onda. Io non gli sono mai stata simpatica, ma il rispetto credo sia dovuto a tutti. Abbiamo lavorato insieme per sette, otto anni. Sono la collega che è durata più anni accanto a lui, ma dal terzo anno in poi tentava sempre di cambiare il team. Soffriva il fatto di dover condividere gli spazi”, ha detto Adriana Volpe a Silvia Toffanin. Quel fatto ha lasciato un segno profondo nell’ex conduttrice di I fatti vostri, che ha sempre dato le colpe del suo allontanamento a quella diatriba: “Queste parole mi hanno profondamente ferito. Feriscono me, mio marito e anche mia figlia, che tra qualche anno navigherà da sola su Internet e le potrà rileggere chiedendosi: perché? Queste frasi da una persona intelligente come Magalli non te le aspetti”.

Attualmente Adriana Volpe non è impegnata su nessun fronte lavorativo, ma come ha dichiarato a Verissimo le occasioni pare non le manchino. Da quando ha lasciato la Rai e il programma di Guardì sono state tante le persone che l’hanno contattata per iniziare una collaborazione e pare che la conduttrice stia valutando la migliore opportunità per tornare in pista con ancora più entusiasmo e tanta serenità.

Francesca Gslici, Ilgiornale.it

Tag:, , , ,