Ancora Sanremo. Da Natale, i Big non potranno cantare in tv. A rischio i concerti di fine anno delle reti ammiraglie

Festival di Sanremo 2018: i concerti di Capodanno sono a rischio per i 20 big della kermesse canora che non potranno cantare in radio e televisione già dal 25 dicembre.

Un’immagine del palco dell’edizione 2017

Tempi duri per gli artisti che solo qualche giorno fa hanno appreso di essere stati scelti per presentare la propria canzone al Festival di Sanremo 2018, in programma a inizio febbraio. A distanza di poche ore dall’annuncio ufficiale, infatti, la Rai ha pubblicato la modifica del regolamento relativo alla presenza dei 20 Big, che purtroppo non potranno partecipare ad eventi televisivi, radiofonico o web già a partire dal 25 dicembre 2017. Una data che finisce per escludere la presenza di famosi cantanti dai vari eventi di fine anno e in programma sulla stessa Rai o su Mediaset. Se in precedenza, il divieto degli artisti era limitato al periodo compreso dal 22 gennaio alla quinta delle serate del Festival, ora il nuovo regolamento sembra lasciare poco spazio ai dubbi: “RAI – Direzione Rai Uno, avvalendosi delle facoltà previste nel Regolamento del 68° Festival della Canzone Italiana (di cui paragrafo “Modifiche e/o Integrazioni al Regolamento”) procede alla seguente modifica nel testo dello stesso: – al paragrafo “Attività degli Artisti”, primo comma, la data del 22 gennaio 2018 viene anticipata alla data del 25 dicembre 2017”.

Festival di Sanremo 2018: i Big esclusi dai concerti di fine anno?

Il regolamento pubblicato dalla Rai procede aggiungendo la seguente spiegazione: “Fatta salva l’eventuale preventiva autorizzazione scritta di RAI – Direzione di Rai Uno e fermo restando, in ogni caso, quanto stabilito nel presente Regolamento in merito al fatto che le canzoni ammesse a Sanremo 2018 devono essere nuove, tutti gli artisti in competizione nella Sezione CAMPIONI non potranno prendere parte – pena l’esclusione da Sanremo 2018 e con salvezza di ogni ulteriore diritto e/o azione previsti dalla legge e/o dal presente Regolamento – a manifestazioni, incontri o programmi che prevedano loro interpretazioni-esecuzioni di qualsiasi composizione musicale”. Non va quindi sottovalutata la possibilità che la Rai, come spra indicato, possa consentire ‘una preventiva autorizzazione scritta’, permettendo così ad alcuni dei Big di partecipare a L’anno che verrà, il tradizionale concerto di Rai 1 in occasione del veglione di San Silvestro. Non mancano invece i dubbi in merito al Capodanno in Musica di Canale 5, che ha già annunciato la presenza di protagonisti del festival quali Ron, Annalisa, Ermal Meta, Noemi, Fabrizio Moro e Enrico Ruggeri.

Annalisa Dorigo, Il Sussidiario.net

Tag:, , , , , , , , , , , ,