Victoria Beckham: “Io vittima di bullismo insegno ai miei figli ad amare le donne”

Bullizzata quando era una ragazzina, Victoria Beckham ora racconta la sua esperienza in una recente intervista, rivelando che insegna ai suoi figli ad amare e rispettare tutte le donne

Ora Victoria Beckham è una donna affermata di successo, oltre che una madre amorevole e una moglie devota al suo David. Dimenticato il passato da Posh Spice, la Beckham ha appeso al chiodo il microfono per dedicarsi al lancio del suo marchio di moda e a alla linea di beauty che, in Inghilterra, si appresta a invadere gli store. È una donna però che non dimentica le sue umili origini e, di recente, ha rivelato in un’intervista che ha rilasciato a Indipendent UK alcuni dettagli sul suo passato da ragazzina comune.

Victoria Beckham ha subito diverse sofferenze da ragazzina e che hanno segnato inevitabilmente il suo presente. Gli sgarri però possono essere rimediati, insegnando ai propri figli ad amare tutte le donne incondizionatamente. “Ero una bambina di otto anni con le treccine, alta e magra. Il viso era giallastro e avevo anche uno spazio fra i denti – afferma l’ex Spice Girls –. Sono stata vittima di bullismo sia fisico che mentale e, nonostante la sicurezza che ho oggi, non dimentico tutto quello che ho subito. Ho fatto tesoro delle mie esperienze. Posso parlare con Harper e i miei figli di tutto quello che è accaduto – continua -. Cerco di far capire come essere delle persone migliori, amare tutte le donne e, soprattutto, a essere gentili con tutti”.

L’infanzia di Victoria Beckham non è mai stata perfetta e idilliaca. Non sognava la fama e il successo, tutto è arrivato per caso. “I miei figli devono capire che tutti dovrebbero amare la versione migliore di loro stessi. Nessuno è perfetto. Io ad esempio ho le rughe, e quindi? Va bene così”.

di Carlo Lanna, Il giornale.

 

Tag:, , , ,