Tom Cruise si è allontanato da Scientology? I motivi del possibile “disamore” verso l’organizzazione religiosa

Tom Cruise è diventato insolitamente solitario e, cosa più sorprendente, sembra essersi allontanato da Scientology. A riportare la notizia è il Sun. Per anni la controversa organizzazione religiosa, fondata dall’autore di fantascienza americano L. Ron Hubbard , è stato un pilastro delle visite dell’attore nel Regno Unito.

Tom Cruise e Scientology, storia al capolinea?

Nei precedenti viaggi Tom è stato un habitué del Saint Hill Manor, East Grinstead, sede mondiale della chiesa. Nel 2015, Cruise era impegnato in una costosa ristrutturazione della villa risalente al 1700 e sembra che facesse andata e ritorno da Londra nei vari set con il suo elicottero privato. Ma questa volta le cose sembrano essere diverse. Invece di stabilirsi nella proprietà, nella zona non è stato affatto visto.

Si sta tenendo completamente fuori dai radar: prima ha alloggiato in un elegante appartamento a Knightsbridge dove è riuscito a entrare discretamente attraverso un parcheggio sotterraneo, e più recentemente in una casa isolata nella campagna del Kent, vicino all’aeroporto di Biggin Hill, a poca distanza dal suo jet privato. Sembra che non si sia mai recato a Saint Hill Manor e fonti cinematografiche sospettano che il suo cambiamento potrebbe essere collegato a un disamore per Scientology durante la pandemia di Covid.

Qual è la posizione di Scientology sui vaccini?

Scientology afferma di non avere una posizione ufficiale sui vaccini, ma si ritiene che molti membri del gruppo siano riluttanti a vaccinarsi ed evitano le cure mediche convenzionali. In una sezione intitolata “Come prevenire la diffusione della malattia con l’isolamento”, il sito ufficiale si rivolge ai follower: “Un grammo di prevenzione vale una tonnellata di cure”, ma non si riferisce in modo specifico ai vaccini.

Una fonte presente sul set di “Mission Impossible 5″ ha spiegato: “Al momento Tom sembra estremamente riservato ma qualcosa sembra essere cambiato. Con questo film è ovviamente sotto un’enorme pressione, c’è un grande ritardo e sembra abbiano sforato il budget. Non c’è dubbio che le cose stiano pesando sulle sue spalle”.

Caterina Galloni, Blitzquotidiano.it

Tag:, ,