Nino Frassica. La solidarietà come stile di vita

Nino Frassica, l’attore ha fatto della solidarietà un vero e proprio stile di vita per lui. Cosa racconterà stasera sul palcoscenico di Rai Uno? (Con il cuore nel nome di Francesco)

Nino Frassica, poliedrico e fra i comici più amati dagli italiani, ha fatto della solidarietà uno stile di vita. Di recente ha infatti partecipato alla campagna benefica 1 Casa per il Cirs al fianco di tanti altri vip del nostro Paese, per sostenere la raccolta fondi per le donne vittime di violenza e per tutte le madri in difficoltà che hanno trovato un appoggio grazie al Centro Italiano per il Reinserimento Sociale. Abbandonata la sua nota vena ironica, l’artista messinese ha scelto di concentrarsi con maggiore serietà per raccogliere attorno a sé un pool di nomi importanti dello spettacolo, invitando tutti a sostenere il CIRS siciliano per l’acquisto della struttura dell’Ipab messa in vendita, come ricorda il sito Normanno. Anche per questo suo forte senso civico, Nino Frassica non poteva di certo mancare per il concerto Con il cuore nel nome di Francesco, che Rai 1 trasmetterà nella prima serata di oggi, martedì 19 giugno 2018. Una veste del tutto diversa rispetto a quella indossata spesso dall’istrionico artista e ben nota ai fan che lo hanno seguito negli ultimi interventi in tv. Basti ricordare la promozione del suo Novella Bella a Che fuori tempo che fa di Fabio Fazio, dove con tanta simpatia e giochi di parole ha promosso il suo ultimo libro. Un’autobiografia sbagliata, come ha sottolineato come nuovo direttore del giornale, con cui raccoglie il meglio di gossip, annunci e tv in questo nuovo testo pubblicato da Mondadori Editore.Nino Frassica viene ricordato dal pubblico italiano per i suoi tanti ruoli di successo e non solo per le vesti più storiche del Maresciallo Cecchini di Don Matteo. L’attore siciliano ha infatti una nutrita carriera alle spalle, fatta di tanti interventi in tv sotto svariate forme. Lo dimostra anche la sua ultima partecipazione ne La mafia uccide solo d’estate, la serie ideata da Pif e tratta dalla sua opera cinematografica. Così come la commedia che lo vedrà al fianco di Lucia Ocone, Sarah Felderbaum e Pietro Sermonti per la regia di Alessio Maria Federici, dal titolo Uno di famiglia. In questa nuova impresa, Frassica interpreterà Peppino Serranò, un patriarca di una famiglia malavitosa che vuole sdebitarsi in ogni modo con un uomo che ha salvato la vita al figlio Mario, interpretato da Moisé Curia. “In questo film si ride molto”, ha sottolineato il comico a Tv, Sorrisi e Canzoni, “perché si utilizza l’ironia per raccontare e ridicolizzare la ndrangheta”. Il boss calabrese di Frassica sarà quindi realistico e grottesco allo stesso tempo, lontano dal ruolo di macchietta. Il film arriverà nelle sale italiane solo il prossimo 22 novembre.

Morgan K. Barraco, ilsussidiario.net

Tag:, , , , , , , , ,