Richard Gere parla dell’amore per la moglie: “Quando ci siamo incontrati, lei non sapeva chi fossi”

In un’intervista sincera, l’attore rivela uno dei momenti cruciali della loro relazione: “Quando abbiamo iniziato a frequentarci”, racconta, “lei è venuta a trovarmi in campagna, vicino a New York. Le ho proposto di sederci insieme al lago mentre io meditavo, come facevo ogni giorno. Quando ho finito, mi ha chiesto cosa stessi facendo, e quel gesto ha cambiato tutto. Ho capito che voleva davvero conoscere la mia vita interiore, e da allora abbiamo condiviso molto di più”.

La loro storia è un esempio di amore e dedizione reciproca. Dopo i precedenti matrimoni di Gere con Cindy Crawford e Carey Lowell, e quello di Alejandra, la coppia ha creato una famiglia insieme, con due figli, Alexander e James. Senza Alejandra, la vita di Gere negli ultimi dieci anni non sarebbe stata la stessa. La loro storia d’amore è sbocciata in Italia, a Positano nel 2014, dove Gere alloggiava presso Villa Treville, di proprietà di Alejandra. “Quando mi ha incontrato, credo che non sapesse chi fossi”, confessa Gere, un’asserzione che potrebbe sorprendere ma che testimonia la semplicità e l’autenticità dei loro inizi.

Finora, la coppia ha vissuto negli Stati Uniti, ma presto faranno il grande passo verso Madrid. Gere condivide il suo entusiasmo per questa nuova avventura: “Andare a Madrid sarà una grande avventura per me, non ho mai vissuto al di fuori dell’America a tempo pieno. Sarà meraviglioso anche per Alejandra essere più vicina alla sua famiglia. Lei è stata così generosa ad adattarsi al mio mondo per sei anni, quindi è giusto che io faccia lo stesso per lei. Amo la Spagna e il suo stile di vita, simile a quello italiano, quindi non vedo l’ora di iniziare questa nuova fase della nostra vita insieme”.

Torna in alto