Ancora sul mondo del cinema. Arriva la credit tax sulle opere filmiche

Sì al credit tax sulle opere cinematografiche. La Commissione europea ha approvato due incentivi fiscali italiani per la produzione di opere audiovisive cinematografiche e non, ritenendole conformi alle norme Ue sugli aiuti di Stato. Le misure sostituiscono e modificano le analoghe misure italiane precedentemente approvate dalla Commissione. Per le opere cinematografiche, sarà applicato un tasso unico d’imposta del 30% ai costi ammissibili dei produttori di film indipendenti. Per le opere non cinematografiche, è introdotto un sistema con diversi tassi di credito d’imposta (tra il 15% e il 30%) per i produttori indipendenti. I regimi prevedono inoltre un limite di credito fiscale annuale per società, aumentato rispetto alle misure di sostegno italiane esistenti. La Commissione ha concluso che le misure contribuiscono alla promozione della cultura senza distorcere indebitamente la concorrenza nel mercato unico.

ItaliaOggi

Tag:, , , , , , , , , , , ,