Fabrizio Corona, il 25 novembre il Tribunale di Sorveglianza discuterà del differimento pena

Carcere o domiciliari: è chiamato ad esprimersi per l’ennesima volta su Fabrizio Corona il Tribunale di Sorveglianza di Milano. Per il 25 novembre, infatti, è stata fissata un’udienza per discutere il “differimento pena”, che gli è stato concesso in via provvisoria un anno fa dopo che gli era stata diagnosticata una “patologia psichiatrica”. In seguito a quella concessione, l’ex fotografo dei vip era uscito da San Vittore ed è andato ai domiciliari, passando per un istituto di cura di Monza.  La prossima settimana, prima che siano i giudici a esprimersi, la Procura generale dovrà dare il suo parere, anche sulla base delle relazioni dei servizi sociali. Due settimane fa è stata sempre la Sorveglianza a decidere che Corona dovrà scontare di nuovo i 9 mesi passati in affidamento terapeutico. La sua difesa, affidata all’avvocato Ivano Chiesa, ha impugnato la decisione davanti alla Cassazione, e ora si attende una pronuncia. 

Tag:, , , ,