Rivoluzione in tv / Arriva lo standard HbbTv. Leggete per scoprirlo

Cambia la tv in Italia, diventa ibrida e interattiva. Arriva lo standard HbbTv, fonde digitale terrestre e internet e integra i device (tv, tablet, smartphone)

Arriva lo standard HbbTv in Italia. La fruizione televisiva è prossima a una nuova rivoluzione che vede utilizzare in salotto, in contemporanea, i canali dal digitale terrestre, dal satellite e da internet, da gestire con un unico telecomando, mentre gli schermi si moltiplicano per integrare tablet e smartphone. Artefice del cambiamento è, appunto, lo standard HbbTv 2, al centro dell’HbbTv Symposium 2017 in corso oggi a Roma, organizzato dall’Associazione HbbTV con il supporto di HD Forum Italia (Hdfi).

L’HbbTv (acronimo di “Hybrid broadcast broadband“, trasmissione a banda larga ibrida) fonde tv tradizionale, via internet e servizi broadband puntando sull’interattività. Nei negozi stanno arrivando primi decoder e smart Tv compatibili con cui, attraverso delle app, si gestirà tutto: dal televideo alla pay per view, dal video on demand alla “catch up tv” (come Rai Replay), dai social ai giochi.

A cambiare è anche la qualità audiovisiva. Come ha spiegato il presidente di Hdfi Benito Manlio Mari, sulla tv arriva la tecnologia Hdr, che riproduce la gamma di colori percepita dall’occhio umano rendendo le immagini realistiche, mentre l’ascolto si fa personalizzato, con lo spettatore che puo’ scegliere il commentatore di una partita o l’audio di una zona specifica del campo.

In tema di integrazione tra schermi, si può guardare il contenuto principale sul televisore, ad esempio una gara di rally, e in contemporanea un contenuto ausiliario sincronizzato, come la camera car, su smartphone o tablet. Con il telecomando multipiattaforma, inoltre, si naviga tra contenuti in diretta della tv tradizionale e contenuti non lineari trasmessi via internet, che si uniscono in un flusso continuo.

Affaritaliani.it

Tag:, , , , , , , , , , , ,