Barack Obama pubblica su Instagram la playlist della musica che ascoltava da presidente

Esce oggi, 17 novembre, il libro di Barack Obama. “A Promise Land”, il titolo dell’autobiografia dell’ex presidente degli Stati Uniti, potrebbe anche essere quello di un film o di una canzone. Di sicuro la musica lo ha aiutato nel processo di scrittura e per questo ha deciso di condividere con i follower le sue tracce preferite.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Barack-Obama.jpg

“La musica ha sempre svolto un ruolo importante nella mia vita, e questo è stato particolarmente vero durante la mia presidenza”, ha scritto Barack Obama nel post che ha pubblicato sul suo profilo Instagram. Nell’immagine, 20 canzoni che gli hanno ricordato gli anni alla Casa Bianca quando con lui c’erano Michelle ma anche le due figlie adolescenti, Malia e Sacha. Dai Beatles a Jay-Z, passando per Stevie Wonder e Gloria Estefan, ecco gli artisti che

gli Obama hanno incontrato durante gli otto anni della sua presidenza e le cui canzoni sono diventate una sorta di “colonna sonora”. Nel post di legge: “Mentre rivedevo i miei appunti prima dei dibattiti, ascoltavo “My 1st Song” di Jay-Z o “Luck Be a Lady” di Frank Sinatra. Durante il nostro tempo alla Casa Bianca, Michelle e io abbiamo invitato artisti come Stevie Wonder e Gloria Estefan a condurre seminari pomeridiani con i giovani, prima di eseguire uno spettacolo serale nella East Room. E c’erano tutti i tipi di spettacoli che ricorderò per sempre, come Beyoncé che esegue “At Last” per il primo ballo alla nostra inaugurazione, Paul McCartney che fa una serenata a Michelle nella East Room con “Michelle” e Bob Dylan che mi fa un sorriso prima di svanire dopo la sua performance di “Times They Are a-Changin”. Quindi, in onore del mio libro in uscita domani, ho pensato di mettere insieme una playlist con alcune di quelle canzoni. Spero che vi piaccia”.  


Tg24.sky.it

Tag:, , , , , , , , , , , , , ,