Keira Knightley mamma per la seconda volta (in gran segreto)

L’attrice e il marito James Righton hanno dato il benvenuto al secondo figlio. Top secret sesso, nome e data di nascita. La primogenita, Edie, ha 4 anni.

Keira Knightley è diventata di nuovo mamma. L’attrice 34enne e il marito, il musicista James Righton, 35, sono stati fotografati a Londra lo scorso weekend mentre spingevano la carrozzina del secondogenito, arrivato negli ultimi giorni. Le ultime foto col pancione, infatti, risalgono allo scorso 23 agosto. Nessun dettaglio, almeno per il momento, è stato diffuso sulla data del parto, né sul sesso del bebè: la notizia della nascita è arrivata dalle pagine del Daily Mail, che ha pubblicto in esclusiva le foto della prima passeggiata con il nuovo membro della famiglia.

Tanto riserbo non è certo una novità. Sposati dal 2013, già genitori di una bambina, Edie, nata nel 2015, Keira e James sono da sempre coppia molto attenta quando si tratta di famiglia.

La seconda gravidanza dell’attrice era stata annunciata senza troppi clamori, lo scorso maggio, quando insieme al marito, a Parigi, Keira aveva partecipato a un party Chanel, brand di cui è testimonial. Sorrisi, complicità, nessun riferimento al parto imminente. Pochi mesi prima, però, nel corso di un’intervista a Balance, la Knightley aveva espresso chiaramente il suo punto di vista sul tema maternità, focalizzandosi sulle difficoltà di bilanciare carriera e famiglia, inevitabili nonostante i vantaggi di una vita privilegiata: «Non credo si dia alle donne abbastanza credito per la maratona fisica ed emotiva che attraversano quando diventano madri», aveva dichiarato. «Ho un sistema di supporto incredibile, sono stata molto fortunata nella mia carriera, posso permettermi una buona assistenza, eppure trovo ancora tutto fottutamente difficile».

Per lei, i problemi di tutte, dai cambiamenti ormonali alla mancanza di sonno, al rapporto con il partner. «Sono tutte cose che mi fanno sentire come se stessi fallendo ogni giorno. Devo ricordare a me stessa che non ho fallito, sto solo facendo quello che posso fare, ma non è facile». Difficoltà che l’avevano portata anche a criticare pesantemente Kate Middleton, che dopo il parto dei tre figli si è sempre presentata impeccabile davanti alle telecamere. «La versione di Kate è ciò che il mondo vuole vedere, ma non è reale», aveva scritto l’attrice nel capitolo The Weaker Sex (Il sesso debole), del saggio Feminists Dont’s Wear Pink (and Other Lies) dell’attivista Scarlett Curtis. Certi ruoli pubblici, si sa, impongono sacrifici. Mamma Keira, al contrario, può serenamente godersi i suoi bambini senza troppo apparire, cosa che le riesce benissimo.
Antonella Rossi, Vanity Fair

Tag:, , , ,