In mostra le Divine del cinema italiano

A Milano con Zanellato le foto dell’agenzia Muci

Seguire le grandi attrici al di fuori dei set, per raccontarne gli aspetti più quotidiani, era la consegna dei fotografi di Palmiro Muci, agenzia milanese che tra il 1960 fino ai primi anni 2000 ha paparazzato star come Anita Ekberg, Mariangela Melato, Monica Vitti. L’archivio, donato alla Cineteca Nazionale che ha istituito il Fondo Muci, viene oggi esposto al pubblico da Zanellato, il brand di accessori che per la Milano Fashion Week organizza una mostra per esplorare il rapporto tra le grandi attrici italiane dell’epoca e l’accessorio per eccellenza. Dalla mostra ‘Divine. Borse e Volti nel Cinema Italiano’, è nata anche una serie di 15 rivisitazioni uniche dei modelli iconici della maison, ispirati ad alcune delle foto esposte. Il 21 settembre l’esposizione verrà presentata in anteprima nei nuovi spazi del brand di via Stendhal, per poi spostarsi l’indomani in via Bagutta, dove per un solo giorno gli scatti – molti dei quali inediti e stampati per la prima volta – saranno visibili al pubblico.

Ansa

Tag:, , , , , , , ,