IL TRAILER DI “I, DANIEL BLAKE” DI KEN LOACH

Il film ha vinto la Palma d’Oro a Cannes e racconta la lotta contro la burocrazia inglese di un operaio di 59 anni

 

i daniel blakeQuello che voleva fare Ken Loach con I, Daniel Blake era farci commuovere e indignare. Ancora non possiamo esprimerci a riguardo, ma leggendo le reazioni di chi ha potuto vedere il film al Festival di Cannes ci viene facile pensare che – come moltissime altre volte – il regista inglese ci sia riuscito. La pellicola uscirà nei cinema inglesi il prossimo 21 ottobre, mentre la data italiana non è ancora stata annunciata. Proprio in queste ore però è stato pubblicato il  trailer grazie al quale in pochi secondi siamo immediatamente catapultati nell’Inghilterra del nord (con precisione a New Castle), all’interno di quelle atmosfere che solo Ken Loach sa creare.

Il regista ottantenne, infatti, è noto per il suo impegno sociale a cui dà forma e forza attraverso i suoi film. Questa volta il protagonista è Daniel, un carpentiere di 59 anni che si ritrova a combattere con la burocrazia per avere assistenza economica dallo Stato dopo essere stato colpito da infarto. A lui si affianca la battaglia di una giovane madre con due figli piccoli costretta a vivere di stenti, donna con cui nascerà subito una forte alleanza. Il cast è composto da Dave Johns, Hayley Squires, Natalie Ann Jamieson e Colin Coombs, mentre la sceneggiatura è stata firmata da Paul Laverty, storico collaboratore di Loach per cui ha scritto – tra gli altri – Il vento che accarezza l’erba e Il mio amico Eric, commedia spassosissima con Eric Cantona.

Il film ha vinto la Palma d’Oro all’ultima edizione del Festival di Cannes, nonostante qualcuno non fosse completamente d’accordo con la scelta della giuria, indicando come superiori altri film, come quello di Jim Jarmusch. Un affresco sociale doloroso, duro, ma anche dipinto con tinte forti che celebrano la solidarietà e la capacità di ribellarsi. Una visione alternativa di quella Gran Bretagna di cui spesso sentiamo parlare, un paese in cui per una volta la burocrazia è molto più simile alla nostra che da sempre si rivela disastrata.

Aspettiamo I , Daniel Blake, aspettiamo con convinzione Ken Loach, un regista di cui l’Europa, l’umanità, ha bisogno.

farefilm.it

Tag:, , , , ,