È in libreria “Allargo le braccia e i muri cadono. Don Gallo e i suoi ragazzi”, la graphic novel di Claudio Calia

È disponibile nelle librerie e negli store digitali “Allargo le braccia e i muri cadono. Don Gallo e i suoi ragazzi” (Feltrinelli Comics, 160 pp, 19 euro), la nuova graphic novel di Claudio Calia. L’opera, realizzata in collaborazione e con il patrocinio dell’Associazione Comunità San Benedetto al Porto, racconta la storia del prete di strada a dieci anni dalla sua scomparsa (22 maggio 2013).

La storia – La storia dell’uomo di chiesa che predicava l’antifascismo e si infiammava di fronte alle ingiustizie viene approfondita grazie al lavoro del fumettista veneto. In particolare, Calia racconta – tramite interviste a chi l’ha conosciuto e ha collaborato con lui e testimonianze e dialoghi appassionati – il lascito del prete, dando voce alle realtà nate e cresciute intorno al suo esempio. Un’opera carsica, in cui episodi biografici della vita del don affiorano tra i racconti del presente.

L’autore Claudio Calia è nato a Treviso nel 1976 e vive a Padova. È autore di “Piccolo atlante storico geografico dei centri sociali italiani” (2014), “Leggere i fumetti. Dagli Avengers a Zerocalcare: una prima agile guida per chi vuole cominciare a leggere i fumetti” (2016), “Kurdistan. Dispacci dal fronte iracheno” (2017), “Dossier TAV. Una questione democratica” (2019), pubblicati da BeccoGiallo. Tiene corsi e workshop di fumetto, storia del fumetto e giornalismo a fumetti per diversi enti, in Italia e all’estero. Ha collaborato, tra gli altri, con l’Università di Padova, l’Università di Trieste, il Centro Servizi e Volontariato della Provincia di Padova, il Treviso Comic Book Festival, il Cretecon Festival, il Festival del Giornalismo di Ronchi dei Legionari, l’Associazione Ya Basta – Caminantes, Un Ponte Per e l’Hiwa Foundation per workshop in Iraq, CEFA Onlus e Overseas Onlus per laboratori in Marocco e Tunisia.

Torna in alto