Esce 7 ore per farti innamorare, aspettando le sale sarà on demand

Esordio regia Morelli con Serena Rossi e Massimiliano Gallo

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è gianpaolo-morelli.jpg

Una commedia romantica in salsa napoletana, ma non troppo. ‘7 ore per farti innamorare‘, esordio alla regia di Giampaolo Morelli, è in perfetto equilibrio tra comicità e romanticismo. Il film, che sarebbe dovuto uscire in sala il 26 marzo, approderà invece, causa Coronavirus, on demand a partire dal 20 aprile. Una scelta già condivisa da altri film come Un figlio di nome Erasmus. Questa la storia. La bellissima Valeria (Serena Rossi), donna dal carattere deciso, ma a cui non manca una certa tristezza forse perché disillusa più volte dall’amore, ha un lavoro singolare: è una dinamica insegnante in una scuola di rimorchio per uomini. Sul fronte opposto troviamo Giulio (Giampaolo Morelli), giornalista di economia e monogamo convinto tanto da avere come animale totemico di riferimento il fedelissimo pinguino. Così quando a un passo dalle nozze la sua fidanzata Giorgia (Diana Del Bufalo) lo lascia per il suo capo Alfonso (Massimiliano Gallo), Giulio si ritrova tutto a un tratto scalfito nelle sue granitiche certezze perché perde allo stesso tempo donna e lavoro. Si ritroverà, per riconquistare la sua ex, ad andare a lezione da Valeria scoprendo un inedito aspetto del suo modo di amare. Girato interamente a Napoli e sceneggiato dallo stesso Morelli con Gianluca Ansanelli, 7 ore per farti innamorare spiega il regista all’ANSA: “nasce anche dalla casuale scoperta su Internet di queste tecniche di rimorchio che devo dire funzionano davvero. Ho contattato due maestri di questi corsi sul web, li ho microfonati e seguiti nelle loro prove di rimorchio.

Ansa

Tag:, , , , , ,