Dopo il caos a Ballando, Morgan querela la Lucarelli

Finirà in un’aula di tribunale la lite consumatasi a Ballando con le stelle tra Morgan e Selvaggia Lucarelli. Nel corso dell’ospitata a Oggi è un altro giorno, l’artista ha dichiarato di avere querelato la giornalista in seguito allo scontro consumatosi durante l’ultima puntata del programma del sabato sera di Rai Uno.

La notizia è arrivata a sorpresa negli studi del programma condotto da Serena Bortone. Morgan è stato ospite di Oggi è un altro giorno insieme alla sua insegnante di ballo, Alessandra Tripoli, ed è tornato a parlare dell’accesa discussione avuta con Selvaggia Lucarelli dopo la sua esibizione. Prima delle votazioni della giuria, tra i due sono volate parole grosse e a stento Milly Carlucci è riuscita a riportare la calma tra i due litiganti. Da una parte la giornalista, che nel programma riveste il ruolo di giudice, ha dato del “disonesto, maleducato e capriccioso” all’artista, dall’altra quest’ultimo ha rifiutato il ruolo di giurata della Lucarelli, paragonandola alle “scimmie di Stanley Kubrick” per la sua “incompetenza” musicale. E la lite è degenerata.

A fine puntata Selvaggia Lucarelli ha preteso le scuse di Morgan per le parole dette nei suoi confronti e ha spostato la discussione su Instagram. La giornalista ha pubblicato un messaggio inviatole dal cantante, nel quale quest’ultimo si difendeva parlando di “gioco” e di essere dispiaciuto che la sua intenzione “teatrale” fosse stata male interpretata e l’avesse ferita. Pubblicando l’sms, Selvaggia Lucarelli ha dato nuovamente del “disonesto” a Morgan: “Io non recito e ancor più non recito con copioni e ruoli decisi da te in stato di scarsa lucidità. Morgan ha detto cose molto gravi, di quelle che si dicono alle donne. Attendo le sue scuse pubblicamente”.

Le scuse non sono arrivate, ma una querela in compenso sì. Morgan lo ha detto chiaramente nel corso dell’ospitata nel programma di Rai Uno condotto dalla Bortone. La conduttrice stava per citare il messaggio pubblicato dalla Lucarelli, quando Marco Castoldi l’ha bloccata. “È un messaggio privato, non puoi leggerlo. È un reato penale – riferendosi alla pubblicazione sui social fatta dalla Lucarelli – violazione della privacy e dell’onore, perché lei sta svelando un meccanismo professionale e lei mi sta mettendo in difficoltà”. Serena Bortone ha provato a indagare: “Tu vuoi dirmi che la stai per querelare?”. E Morgan non ha esitato: “No l’ho già fatto. Ho presentato una denuncia. È la quinta puntata che sarebbe da denuncia, ora è arrivato il momento. Mettere i piedi in testa è una cosa sbagliata”. Dalla televisione ai social, il decorso della lite proseguirà dunque in tribunale, dove entrambi hanno più di un contenzioso aperto.

Novella Toloni, ilgiornale.it

Tag:, ,