Michael Caine annuncia che The Great Escaper sarà il suo ultimo film

Michael Caine ha confermato di aver dato addio al mestiere di attore dopo aver dichiarato un mese fa di esser “più o meno andato in pensione”. A 90 anni, di cui 66 passati recitando, il due volte premio Oscar ha detto alla Bbc che stavolta è la volta buona: “Ho deciso. Ho fatto un film da protagonista e ricevuto incredibili recensioni. Cosa potrei fare di meglio? -ha detto la star il cui vero nome è Michael Micklewhite- le uniche parti possibili sono quelle del novantenne. Al massimo di un 85enne. Non sarò più protagonista. Così mi sono detto che è meglio lasciare adesso. Ho 90 anni. La mia preoccupazione è di arrivare vivo all’ora di pranzo”.

Caine aveva già in passato annunciato piani per la pensione e che The Great Escaper sarebbe stato il suo ultimo film. L’annuncio arriva però a poche settimane da quando l’attore aveva detto al Guardian che pensava di recitare nel ruolo di Charles Darwin in una produzione in programma nel 2024. In The Great Escaper, Caine ha la parte di Bernard Jordan, un veterano della Royal Navy che nel 2014 scappò da una casa di riposo del Sussex per partecipare alle cerimonie per i 70 anni dello sbarco in Normandia. Michael nel film recita accanto a Glenda Jackson, la grande attrice e parlamentare laburista morta in giugno, e a John Standing, quest’ultimo nel ruolo immaginario di un pilota della Raf che fa amicizia con il vecchio Bernard sul traghetto che li sta portando in Francia. 

Torna in alto