Los Pecados de Valentino, il debutto dello spettacolo è stato prorogato al 23 ottobre

E’ stata prorogata a venerdì 23 ottobre, presso il Ristorante Wood, in Via Tuscolana 1261, a Roma, la prima di “Los Pecados de Valentino”: la proroga consentirà di adeguare al meglio gli spazi del ristorante alle nuove normative e alle esigenze di contenimento della pandemia di Covid-19, e garantire così a tutti coloro che assisteranno allo spettacolo maggiore sicurezza e idoneo distanziamento. Chiunque avesse già effettuato la prenotazione per il 16 ottobre è invitato a confermare la sua presenza per venerdì 23 ottobre. Solo una settimana in più di attesa, quindi, per il musical diretto da Pablo Valentin Moyano che abbina tango, burlesque, pole dance e cabaret moderno e classico con i sapori più ricercati e intensi dell’haute cuisine in un viaggio multisensoriale tra musica, canto, ballo, colori e sapori. Sul palco si alterneranno palco ballerini, cantanti e artisti di fama internazionale, per dare vita a uno show che vuol diventare l’equivalente romano del Moulin Rouge di Parigi. Lo Chef  argentino di fama internazionale, Emiliano Lopez, allieterà il pubblico con le sue delizie, appositamente create per l’evento, che faranno parte della scenografia, e permetteranno allo spettatore di “assaporare” quello che succede sul palco: passioni, peccati e magnetismo del primo sex symbol della storia hollywoodiana, Rodolfo Valentino, in un’affascinante storia ricca di colpi di scena. Sul palco multimediale, dove artisti, proiezioni e luci diventeranno un tutt’uno, si rivivranno le atmosfere che spaziano tra l’immagine hollywoodiana di Valentino, le case di Tango di Buenos Aires, con un tocco simile al Moulin Rouge di Parigi e l’I-hearts di Ibiza. Chi entra si sentirà trasportato in un ambiente d’altri tempi, travolto da un rosso passione e attraversato dal simbolo del Tango per antonomasia: la rosa.

Tag:, , ,