Piero Chiambretti, sbarca in prima serata su Rete 4: “Sono il telecomando di me stesso”

Piero Chiambretti si prepara ad una nuova esperienza che dalla prossima stagione lo porterà su Rete 4, la più piccola delle reti Mediaset ma che negli ultimi anni ha modificato le proprie caratteristiche. Intervistato dal Corriere della sera, l’irriverente presentatore parla della sua decisione di passare anche a questo nuovo canale, dopo che in passato è stato già un volto di tutte le principali reti generaliste. Si tratta di una decisione che non lo spaventa e che, al contrario, gli permette di conquistare nuovi stimoli: ” È proprio questo mi interessa: sapersi trasformare a seconda delle circostanze. Su Rai 1 devi fare il prete, su Rai 3 indossare l’eskimo, su Rete 4 incarnarti nella soap Tempesta d’amore. Ormai ho lavorato su tutte le prime sette reti generaliste, sono il telecomando di me stesso”. Per questo, Chiambretti si dice soddisfatto per non essere mai stato fermo in televisione, tanto che ora si prepara a sbarcare in prima serata.Nella prossima stagione televisiva, Piero Chiambretti lascerà la seconda serata di Canale 5 per sbarcare in prima serata su Rete 4. E per il nuovo programma, che si ispirerà al suo Matrix Chiambretti, ha già uno slogan come precisato nell’intervista rilasciata al Corriere della Sera: “È una scommessa, complicata ma divertente. Ho già il marchio, Chiambretti su Rete 4 diventa CR4. Per ora porterò l’impianto del mio ultimo lavoro, Matrix Chiambretti, un buon mix di costume e informazione”. Nessuna preoccupazione per chi ritiene che le sue trasmissioni siano troppo ripetitive. Al contrario, c’è la certezza che un programma che funziona e ottiene buoni ascolti non debba assolutamente essere cambiato. Per il nuovo show ci sarà, dopo tanto tempo, un titolo nel quale non comparirà il nome Chiabretti. Il nuovo format, infatti, si intitolerà ‘La repubblica delle donne’, per una ragione ben precisa.”Ho scelto un titolo forte, quasi un manifesto, il programma si chiamerà ‘La Repubblica delle donne‘, perché le donne hanno conquistato il mondo. Ormai sono tantissimi gli esempi di donne al centro del potere: nella politica, nell’intrattenimento, nella moda, nella tv”, spiega Piero Chiambretti nell’intervista al Corriere della Sera nella quale presenta il suo nuovo programma che andrà in onda su Rete 4. La scelta delle donne non è causale in quanto a suo avviso sono persone intelligenti, competitive, schiette e hanno una spregiudicatezza che difficilmente è presente negli uomini. Per quanto riguarda gli ulteriori progetti per la nuova stagione su Rete 4, Piero Chiambretti ammette di avere qualcosa di nuovo in mente, ovvero un programma intitolato ‘Attenti a quei due’ e che è già stato presentato a Pier Silvio Berlusconi. Si tratterebbe di una trasmissione senza ospiti di cui però il secondo membro del duo resta top secret…

Annalisa Dorigo, ilsussidiario.net

Tag:, , , , , ,