Britney Spears e Sam Ashgari vivono sotto protezione: l’ex marito della cantante arrestato per stalking

A poche ore dalle nozze, Jason Allen Alexander aveva fatto irruzione nella casa della coppia cercando di rovinare il loro grande giorno

Ad appena pochi giorni dal loro matrimonio da favola, Britney Spears e Sam Ashgari (in foto), sono costretti a vivere sotto protezione. La causa è l’ex marito della popstar che, proprio poche ore prima delle nozze, aveva tentato di rovinare il grande giorno. Jason Allen Alexander aveva, infatti, fatto irruzione nella casa della coppia, dove era tutto pronto per il sì. Fortunatamente era stato portato via in tempo e, in seguito, arrestato e accusato di stalking, violazione di domicilio, vandalismo e percosse. Mathew Rosengart, avvocato di Britney Spears, ha ringraziato le forze dell’ordine: “Questa è stata una violazione della sicurezza oltraggiosa e vergognosa, e spero che le forze dell’ordine facciano tutto il possibile per garantire che il signor Alexander sia perseguito e condannato pienamente e vigorosamente per le sue azioni criminali”. L’uomo si trova ora nella prigione della contea di Ventura, in California. La cauzione per la sua scarcerazione è stata fissata a 22.500 dollari. Jason si è dichiarato non colpevole sia dell’accusa di stalking che di quelle di violazione di domicilio, percosse e vandalismo che gli sono state contestate.

Tag:, , , , ,