Lorenzo Biagiarelli parla della morte di Giovanna Pedretti

Lorenzo Biagiarelli ha finalmente parlato della tragica vicenda legata alla morte di Giovanna Pedretti, evento che lo ha coinvolto e ha scatenato una feroce campagna di odio sui social nei suoi confronti. Lo chef televisivo, noto anche come compagno di Selvaggia Lucarelli, si è trovato ingiustamente sotto attacco dopo il suicidio della donna, nonostante non avesse alcuna responsabilità nella vicenda e nonostante ne fosse profondamente addolorato.

Attraverso un video condiviso su Instagram, Biagiarelli ha ripercorso ogni dettaglio della vicenda e ha fatto un annuncio inaspettato. Ha sottolineato di non poter né voler chiedere scusa per la morte di Giovanna Pedretti, anche se questa gli potrebbe essere utile da un punto di vista strategico.

“Non posso né voglio chiedere scusa per la morte di Giovanna Pedretti, il cui suicidio ovviamente mi addolora come essere umano”, ha chiarito. “Se lo facessi, sarei solo l’ennesimo che utilizza la sua morte per il proprio vantaggio, nel mio caso per riabilitarmi, implorando la clemenza della pubblica piazza”, ha aggiunto.

Biagiarelli ha annunciato che non tornerà più nel programma di Antonella Clerici, ‘E’ sempre Mezzogiorno’, dove lavorava come chef. Ha ringraziato coloro che gli sono stati vicini e non hanno smesso di manifestargli affetto, nonostante il tentativo di distruggerlo sia stato quasi un successo. La compagna Lucarelli ha elogiato Lorenzo per la sua capacità di trovare le parole giuste, nonostante il difficile contesto, sottolineando come il sistema stesso stia rivelando il suo funzionamento in questi giorni.

Torna in alto