“Ho salvato Donatella Versace dalla droga”. Le rivelazioni di Elton John

Oggi, martedì 15 ottobre, è prevista la pubblicazione di “Me” l’autobiografia ufficiale del celeberrimo Elton John.

Il divo della musica pop che ha segnato un’era con le sue canzoni e il suo carattere così stravagante, si rivela senza freni, raccontando particolari inediti della sua vita da artista. 

Dopo quelle che hanno riguardato Lady D., in cui Elton John afferma che la principessa si sarebbe trovata in un triangolo amoroso fra Richard Gere e Sylvester Stallone, ora spuntano quelle su Donatella Versace. 

La stilista è stata grande amica di John e il cantante racconta un momento della sua vita in cui ha salvato Donatella da un grave pericolo.

“Ricordo molto bene il momento in cui Donatella chiese il mio aiuto – esordisce il cantante -. L’ho portata in un centro di disintossicazione. Non è sempre la scelta migliore, anche perché le persone non sono pronte a questa eventualità. Era in un stato terribile e sapevo che dietro quella sua richiesta c’era qualcosa di più”.

Non solo Donatella Versace ma, come Elton John ricorda nella sua autobiografia, sono diverse le personalità del mondo dello spettacolo che hanno chiesto il suo aiuto. “Ho aiutato molta gente a gente a tornare sobria e pulita. È successo anche con Eminen – ricorda -. Così è stato anche per George Michael. Andò in Svizzera per conto suo. Era una testa dura”.

Nel suo libro il celebre divo racconta anche quando nel 2007 si è operato d’urgenza per un tumore alla prostata e, a suo dire, si è trovato a “24 ore dalla morte”. Ora che si è ritirato dalle scene e si gode la vita insieme al marito e ai figli. La sua autobiografia però scuote il mondo dello spettacolo.

di Carlo Lanna, ilgiornale.it

Tag:, , , , , ,